Westside Gunn – Who Made The Sunshine

Si va verso la fine di un’era. Ci pensate? Dopo anni trascorsi a inondare il mercato di uscite, potrebbe davvero essere l’ultima volta che ci ritroviamo su queste pagine a parlare di un nuovo disco (solista) di Westside Gunn. L’orizzonte da... Read more

Westside Gunn – Hitler Wears Hermes 8: Sincerely Adolf/Side B

Avrei tanto voluto risparmiarvi la tediosa ricostruzione cronologica dei diversi passaggi che hanno condotto a “Hitler Wears Hermes 8”, salvo rendermi conto che sia impossibile non avviare il discorso da lì – e pertanto cercherò di... Read more

Westside Gunn – Hitler Wears Hermes 6

Un filo di narcisismo, sia esso manifesto o latente, tende generalmente a essere parte del corredo genetico di ogni rapper che si rispetti. E’ questione di natura. Il caso di Westside Gunn trascende però questa condizione, diventando... Read more

Westside Gunn – FLYGOD Is An Awesome GOD II

Vogliamo dire una cosa che nessuno sembra avere mai il coraggio di mettere nero su bianco (e che potrà sembrare in netta controtendenza con quanto ho sempre sostenuto in passato, ma non è così)? Quando si tratta di stringere nel pugno il... Read more

Westside Gunn – FLYGOD Is An Awesome GOD

O muori da eroe, o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo. L’espressione – pronunciata in “The Dark Knight” di Christopher Nolan durante il primo incontro tra Harvey Dent e Bruce Wayne – è oramai parte del nostro lessico... Read more

The Best Of 2020: l’opinione della redazione

BRA USA: ben ritrovati, anzitutto – ché quest’anno è meglio dirselo, sfanculando scaramanzia e annessi. E che anno è stato, quindi, sul versante della nostra musica preferita? Fitto, come minimo. Tanti titoli, non di rado meritevoli e... Read more

The Best Of 2019: l’opinione della redazione

BRA USA: a rischio déjà vu, mi quasi parafraso dicendo che di capolavori in senso stretto oramai non se ne ravvisa neppure l’ombra, ma di uscite valide/da recuperare ne conto in discreta misura. Ecco quindi l’appello: Blu e Oh No omaggiano... Read more

Royce Da 5’9” – The Allegory

<<You don’t wanna end up on my bad side/why don’t you let me project some of this good on you?>>. Cantando queste parole nel ritornello di “Do Ya Thang”, una delle tracce conclusive di “PRhyme... Read more

Lloyd Banks – The Course Of The Inevitable

Volevamo parlarvi di “The Course Of The Inevitable” già da parecchio, ma abbiamo preferito riporlo per qualche mese nel frigorifero, in attesa che il meteo ci consentisse di riportare in cantina ventilatori e pinguini meccanici... Read more

Griselda Records fa un doppio annuncio!

Grosse novità in casa Griselda, che da un lato rilascia qualche informazione in più su una notizia già nell’aria e dall’altra sorprende con una novità ghiottissima! La prima riguarda la cover in alto a destra, ovvero il primo album... Read more

Ghostface Killah – The Lost Tapes

Domanda: cosa c’è da dire sul tredicesimo disco solista in ventidue anni di un mc la cui carriera comprende altresì diversi progetti collaborativi (ovvero quelli con la Theodore Unit, gli amici Method Man e Raekwon, Sheek Louch e i canadesi... Read more