Vinnie Paz – The Cornerstone Of The Corner Store

Giunto alla sua quarta fatica da solista, Vinnie Paz ha saggiamente abbandonato gli eccessi allegorici di facciata, il cui stridio ha iniziato gradualmente a farsi sentire con la rudezza acquisita dal suo impianto lirico una volta completata... Read more

The Best Of 2019: l’opinione della redazione

BRA USA: a rischio déjà vu, mi quasi parafraso dicendo che di capolavori in senso stretto oramai non se ne ravvisa neppure l’ombra, ma di uscite valide/da recuperare ne conto in discreta misura. Ecco quindi l’appello: Blu e Oh No omaggiano... Read more

Talib Kweli – Prisoner Of Conscious

“Prisoner Of Conscious” esce a circa due anni e mezzo da “Gutter Rainbows”, nel quale peraltro veniva già annunciato, e conferma diverse costanti del percorso artistico di Talib Kweli, a cominciare da una prolificità... Read more

Talib Kweli – Gutter Rainbows

Periodo di intensa produzione per Talib Kweli, che dopo il ritorno quasi insperato dei Reflection Eternal ci consegna il suo quinto disco solista (se contiamo anche “Right About Now”) e, stanco dell’ingombrante Warner, si... Read more

Strong Arm Steady – In Search Of Stoney Jackson

L’anno nuovo sembra cominciare bene e il merito è degli Strong Arm Steady. Anzitutto due brevissimi chiarimenti: in primis, lo Stoney Jackson del titolo è questo signore qui, un attore di sit-com che, tra le altre cose, ha partecipato al... Read more

Step Brothers (The Alchemist & Evidence) – Lord Steppington

Velluto. Oro. Aria di nobiltà. Nei crediti si precisa: all guests appeared because they wanted to. Capito? Poi, mentre Sir Michael Steppington si scaccola, Sir Alan Steppington III piscia sulla statua. E inizi a capire la piega che verrà... Read more

Skyzoo & Torae – Barrel Brothers

“Barrel Brothers”, ovvero un sogno che diventa realtà dopo aver fornito un assaggio di ciò che poteva essere, vale a dire quell’omonimo pezzo che quattro anni or sono andava a porre l’accento su una delle combo... Read more

Rakaa – Crown Of Thorns

Facciamo subito un passettino indietro: nei Dilated Peoples, chi era (o è) il vostro mc preferito? Quesito intrigante; personalmente sarei portato a dire che del gruppo ciò che mi colpiva era appunto l’amalgama, piuttosto che le singole... Read more

Peanut Butter Wolf – Peanut Butter Wolf’s Jukebox 45’s

Favolosa, semplicemente favolosa! Hip-Hop, Soul, Funk, Electro; di tutto, di più. “…Jukebox 45’s” è una compilation – termine qui non riduttivo – che raccoglie tutti i 7” usciti in questi ultimi anni... Read more

Oh No – Ohnomite

Pur nell’abbondanza delle rispettive pubblicazioni, è possibile tracciare un segno comune nelle carriere dei due fratelli Jackson, la cui indiscutibile prolificità si è manifestata attraverso un vertiginoso crescendo di collaborazioni... Read more

Oh No – Exodus Into Unheard Rhythms

Il giovane Michael Jackson, in arte Oh No, è nel suo studio di registrazione. Mette un po’ d’erba in una cartina, scava con la punta delle dita tra alcuni dischi e pesca una vecchia copia di “Cotton Comes To Harlem”... Read more