Swollen Members – Armed To The Teeth

In apparenza, la formula Swollen Members non cambia: Mad Child e Prevail sulle basi di Rob The Viking. Solo e semplicemente loro tre sarebbero bastati, perché quel che ci si aspetta da un disco del gruppo canadese è una serie di brani cattivi... Read more

Strong Arm Steady – In Search Of Stoney Jackson

L’anno nuovo sembra cominciare bene e il merito è degli Strong Arm Steady. Anzitutto due brevissimi chiarimenti: in primis, lo Stoney Jackson del titolo è questo signore qui, un attore di sit-com che, tra le altre cose, ha partecipato al... Read more

Strong Arm Steady – Arms & Hammers

Per carattere, non sono solito credere nella fortuna, ciononostante non riesco a trovare un attributo migliore per indicare l’occasione capitata agli Strong Arm Steady quando, a gennaio dell’anno scorso, hanno compiuto un... Read more

Soul Assassins – Intermission

Il concetto di musica di qualità era presente in ogni produzione fatta uscire sotto il nome collettivo di Soul Assassins, così come per ogni disco che il prolifico Dj Muggs abbia sfoderato facendosi accompagnare in svariati progetti da GZA... Read more

Rakaa – Crown Of Thorns

Facciamo subito un passettino indietro: nei Dilated Peoples, chi era (o è) il vostro mc preferito? Quesito intrigante; personalmente sarei portato a dire che del gruppo ciò che mi colpiva era appunto l’amalgama, piuttosto che le singole... Read more

Quakers – Quakers

Il primo album ufficiale del collettivo Quakers è qualcosa che va al di là della norma, sproporzionato e tuttavia con una sua precisa logica interna. L’album si presenta come il lavoro di un collettivo di circa trentacinque componenti... Read more

Evidence – Weather Or Not

Ad ovest del Nevada, l’ultimo ventennio musicale – giorno più, giorno meno – è stato tutto fuorché lineare. Tra momenti di vuoto assoluto, evanescenti ecosistemi nel sottosuolo (ogni riferimento alla Stones Throw Records è da... Read more