The Best Of 2018: l’opinione della redazione

BRA USA: nonostante di capolavori indiscutibili non ne abbia ascoltati, devo dire che è stato un anno movimentato da molte cosette valide; pertanto fanculo il podio e prendete nota col lapis – vado grosso modo in ordine d’uscita... Read more

Rest in peace Aretha Franklin

Come sempre, quando un grande artista se ne va, RapManiacZ si sottrae ai soliti coccodrilli e preferisce concentrarsi sulla musica. Nel caso di un’icona come Aretha Franklin, morta ieri all’età di settantasei anni, vogliamo dunque... Read more

Rapsody – Laila’s Wisdom

Non chiamatela la versione femminile di Kendrick Lamar, né tantomeno la nuova Lauryn Hill: lo stampo che ha dato vita a Rapsody è stato forgiato per lei soltanto e distrutto pochi istanti dopo. Anzi, in un certo senso si potrebbe dire che ha... Read more

KRS-One & Buckshot – Survival Skills

Siccome il duemilanove aveva già offerto un generoso quantitativo di copertine che definire orride è poco, KRS-One e Buckshot hanno pensato bene di rinverdire ulteriormente l’elenco proponendoci una rappresentazione grafica di... Read more

Heltah Skeltah – D.I.R.T. (Da Incredible Rap Team)

Brutti, sporchi e cattivi. No, non sto parlando del film, bensì di Sean Price/Ruck e Jahmal Bush/Rock. Ovvero Heltah Skeltah. Considerando che “Nocturnal” e “Magnum Force” risalgono, rispettivamente, al 1996 e al 1998... Read more

Copywrite – The Life And Times Of Peter Nelson

Non è possibile parlare di Copywrite senza citare l’etichetta discografica Eastern Conference, che agli albori del nuovo millennio ha rivestito un ruolo d’importanza indiscussa nella fetta di mercato più undeground, nemmeno a... Read more

“2018: The Mixtape”: il mixtape di fine anno di RapManiacZ!

Alla domanda cos’hai ascoltato quest’anno?, rispondo grosso modo con “2018: The Mixtape”. Trenta brani, quasi ottanta minuti di durata, tutto rigorosamente nel segno dell’Hip-Hop. Il mio/nostro piccolo cadeau di... Read more