Vinnie Paz – Tortured In The Name Of God’s Unconditional Love

E’ come sempre molto, molto difficile elargire un giudizio bilanciato sull’operato di Vinnie Paz, tanti sono gli elementi da mettere assieme, le singole considerazioni da estrarre, gestire al contempo l’affetto o meno che si prova verso... Read more

Vinnie Paz – The Cornerstone Of The Corner Store

Giunto alla sua quarta fatica da solista, Vinnie Paz ha saggiamente abbandonato gli eccessi allegorici di facciata, il cui stridio ha iniziato gradualmente a farsi sentire con la rudezza acquisita dal suo impianto lirico una volta completata... Read more

The RZA as Bobby Digital – In Stereo

Siamo nel 1998 e l’attesa per “The Cure” è alle stelle già da qualche anno. Ci si chiede come mai un produttore così attivo non abbia ancora trovato il tempo per pubblicare un album tutto suo; e RZA che fa? Rilascia un... Read more

The Best Of 2020: l’opinione della redazione

BRA USA: ben ritrovati, anzitutto – ché quest’anno è meglio dirselo, sfanculando scaramanzia e annessi. E che anno è stato, quindi, sul versante della nostra musica preferita? Fitto, come minimo. Tanti titoli, non di rado meritevoli e... Read more

The Best Of 2019: l’opinione della redazione

BRA USA: a rischio déjà vu, mi quasi parafraso dicendo che di capolavori in senso stretto oramai non se ne ravvisa neppure l’ombra, ma di uscite valide/da recuperare ne conto in discreta misura. Ecco quindi l’appello: Blu e Oh No omaggiano... Read more

Snowgoons – Goon Bap

C’era una volta questa figata pazzesca, il producer album, i cui prototipi rappresentavano un qualcosa di colossale e pressoché inedito che i nostri tempi tecnologicamente avanzati hanno mutato in una spesso noiosa consuetudine, nel... Read more

Slaine Vs. Termanology – Anti Hero

Quando ho cominciato a farmi notare Termanology si stava creando un nome. Lo vedevo come un avversario. Ecco come una dichiarazione rilasciata da Slaine – tratta dalle note promozionali di questo progetto – ci spiega parte del... Read more

Ras Kass – Soul On Ice 2

Ras Kass ha quarantasei anni, metà dei quali trascorsi (perlomeno sulla carta) a imbastire strofe in rima. E – possiamo tranquillamente sbilanciarci – a farlo anche piuttosto bene… Quel sulla carta, però, merita di essere... Read more