Westside Gunn – Hitler Wears Hermes 6

Un filo di narcisismo, sia esso manifesto o latente, tende generalmente a essere parte del corredo genetico di ogni rapper che si rispetti. E’ questione di natura. Il caso di Westside Gunn trascende però questa condizione, diventando... Read more

Vinnie Paz – The Pain Collector

Le molteplici vesti di frontman mantenute nel quadro delle ben note realtà per le quali Vinnie Paz ha indomitamente prestato servizio da oltre vent’anni non gli hanno certo impedito il ritaglio di una fruttuosa carriera solista, strada... Read more

The Best Of 2018: l’opinione della redazione

BRA USA: nonostante di capolavori indiscutibili non ne abbia ascoltati, devo dire che è stato un anno movimentato da molte cosette valide; pertanto fanculo il podio e prendete nota col lapis – vado grosso modo in ordine d’uscita... Read more

The Best Of 2017: l’opinione della redazione

BRA USA: se il miglior disco che ho ascoltato durante il 2017 è uscito il 25 dicembre del 2016, la mia opinione globale sull’andamento dell’anno si può desumere facilmente di conseguenza… Va da sé che il titolo sia “Run... Read more

Ill Bill – The Hour Of Reprisal

Non sono un estimatore privo di riserve della Psycho+Logical e questo, in diversi modi, l’ho già chiarito altrove, se infatti ho ben poco da obiettare su una fetta consistente delle uscite di Necro e soci (“I Need Drugs”... Read more

Ill Bill – The Grimy Awards

A discapito dell’età, il maggiore dei fratelli Braunstein ha spesso vissuto un po’ all’ombra del fratellino Necro, le cui uscite discografiche – in particolare sul finire degli anni novanta e all’inizio del nuovo... Read more

GZA/Genius – Legend Of The Liquid Sword

C’era una volta un uomo che si faceva chiamare Il Genio. La sua Parola (“Words From The Genius”, 1991) fu sussurrata dagli antichi monaci shaolin per secoli. La letale tecnica delle Spade Liquide (“Liquid Swords”... Read more