Sean Price – Monkey Barz

The brokest rapper you know. Se avete visto i video dei suoi dischi sapete che non è uno scherzo. Sean Price non ha molto, giusto un cuore e il cemento di Brownsville su cui poggiare i piedi. Però sono infiniti i modi in cui, vuoi o non vuoi... Read more

Sean Price – Jesus Price Supastar

First name Sean, last name Price. Chi l’ha visto nelle tre date italiane, sa bene chi è. Un gorilla di Brooklyn dalla voce rauca che fa le peggiori cose durante i suoi live, come pogare col pubblico, fissare dentro una telecamera per un... Read more

Sean Price – Imperius Rex

Il prossimo 8 agosto saranno già trascorsi due anni dalla prematura dipartita del leggendario Sean Price. Una data che la Duck Down Records, storica label a cui il brooklynite ha legato la sua intera carriera (da solista e al fianco di Rock... Read more

Sean Price – Imperius Rex

Nella poco più che quarantenne tradizione Hip-Hop, i dischi postumi vantano (sfortunatamente) un peso specifico che oltrepassa quello occupato all’interno di qualsiasi altro genere musicale. Tante sono le voci che anche dall’oltretomba... Read more

KRS-One & Buckshot – Survival Skills

Siccome il duemilanove aveva già offerto un generoso quantitativo di copertine che definire orride è poco, KRS-One e Buckshot hanno pensato bene di rinverdire ulteriormente l’elenco proponendoci una rappresentazione grafica di... Read more

Heltah Skeltah – Magnum Force

E chi se lo dimentica “Nocturnal”? Il primo album di Ruck & Rock sotto il nome Heltah Skeltah era una mina pazzesca. Potente, grezzo, cattivo; con dei pezzi che sono entrati in men che non si dica nella storia dell’Hip-Hop. Uscire con un... Read more

Heltah Skeltah – D.I.R.T. (Da Incredible Rap Team)

Brutti, sporchi e cattivi. No, non sto parlando del film, bensì di Sean Price/Ruck e Jahmal Bush/Rock. Ovvero Heltah Skeltah. Considerando che “Nocturnal” e “Magnum Force” risalgono, rispettivamente, al 1996 e al 1998... Read more

Dj FastCut – Dead poets

All’appassionato incallito di Hip-Hop italiano il nome Dj FastCut non suonerà affatto nuovo, a tutti gli altri qualche coordinata aggiuntiva potrebbe invece tornare utile: romano, classe ‘86, Valerio si è fatto notare già una decina d’anni fa... Read more

Boot Camp Clik – The Last Stand

Allora, se dovessi fare il solito discorso, quello che si ripete da anni, la recensione si aprirebbe così: dopo aver sconvolto la scena nei primi anni ’90, il Boot Camp Clik ha passato il resto del suo tempo a cercare di recuperare la... Read more

Boot Camp Clik – The Chosen Few

Era il 1993 (mamma mia che annata…), l’anno della frattura direbbe Jauss, l’anno in cui (musicalmente parlando) ci si accorge che non si è più ciò che si era, l’anno del sottilissimo passaggio dalla old alla new school... Read more