The Game – The Documentary

Devo ammettere che in principio, sull’onda di due singoli tutto sommato gradevoli come “Dreams”/“Hate It Or Love It”, avevo deciso di concedere a “The Documentary” un paio di ascolti speranzosi, pronto... Read more

Termanology – More Politics

Termanology è senza dubbio un artista che merita tutto il rispetto guadagnato negli anni, tempo nel quale si è dato enormemente da fare sfornando un altissimo numero di progetti e partecipando a numerose collaborazioni senza mai far mancare... Read more

Talib Kweli – The Beautiful Struggle

Secondo disco solista e primo (mezzo) passo falso per Talib Kweli. “The Beautiful Struggle” arriva dopo un cammino di tutto rispetto (il Lyricist Lounge, il periodo d’oro della Rawkus, le collaborazioni con Mos Def e Hi-Tek)... Read more

Talib Kweli – Eardrum

Alla sua terza uscita solista, Talib Kweli mantiene inalterata la formula che ha decretato la riuscita di “Quality” e il completo fallimento di “The Beautiful Struggle”, ovvero sonorità al passo coi tempi, rime di un... Read more

Snoop Dogg – Paid Tha Cost To Be Da Bo$$

E’ tornato per il Top Dogg per eccellenza, il cane più amato del mondo, e questa volta deve davvero dimostrare di essere rinato (o per lui sarà la fine): “Paid Tha Cost To Be Da bo$$” è la prova del nove, il disco che può... Read more

Method Man Redman – How High The Soundtrack

Questi due pazzi hanno un sacco di idee strampalate per la testa… L’ultima è quella di girare un film di cui sono protagonisti e che ha quale argomento centrale il loro grande amore per l’erba! A grandi linee, la trama di... Read more

Ghostface Killah – More Fish

Non c’era tutto questo bisogno di ordinare una seconda e forzata portata di pesce dopo che ci si è abbuffati con la prima, eppure Mr. Shawn Carter ha chiesto a nome di tutti – ma per il suo pancione mai sazio di cash in particolare... Read more

Busta Rhymes – Extinction Level Event 2 – The Wrath Of God

Quando di un artista (affermato, per giunta) diventa faticoso ricordare quale sia l’ultimo album meritevole di almeno cinque ascolti, il discorso si avvia in partenza lungo binari tortuosi. Nel caso di Busta Rhymes, ammetto di aver dovuto... Read more

Boot Camp Clik – The Chosen Few

Era il 1993 (mamma mia che annata…), l’anno della frattura direbbe Jauss, l’anno in cui (musicalmente parlando) ci si accorge che non si è più ciò che si era, l’anno del sottilissimo passaggio dalla old alla new school... Read more

AA.VV. – Superrappin The Album

Copertina color pastello, grafica soft, sottotitolo accattivante (che tradotto suona più o meno così: 74 minuti di Hip-Hop underground nuovo fiammante dalla nuova generazione del Rap) e tanti nomi importanti, figure già famose o che presto lo... Read more