The RZA as Bobby Digital – In Stereo

Siamo nel 1998 e l’attesa per “The Cure” è alle stelle già da qualche anno. Ci si chiede come mai un produttore così attivo non abbia ancora trovato il tempo per pubblicare un album tutto suo; e RZA che fa? Rilascia un... Read more

The RZA as Bobby Digital – Digital Bullet

Dopo una lunga attesa (un classico quando si tratta di prodotti targati Wu), esce “Digital Bullet”, l’ultima fatica dell’alter-ego di RZA (sì, ma quando uscirà “The Cure”?!). Premetto di essere tra quanti... Read more

Ol’ Dirty Bastard – Return To The 36 Chambers: The Dirty Version

Ol’ Dirty Bastard è il membro più pazzo, schizzato e imprevedibile del Wu-Tang Clan. Cugino di RZA e di GZA, si fa notare al primo ascolto di “Enter…” per il suo particolarissimo timbro di voce e per il fatto che gran... Read more

N.A.S.A. – The Spirit Of Apollo

L’hip-Hop è capace di unire realtà musicali diverse sopra lo stesso beat. E’ dai tempi dei Run-DMC con gli Aerosmith o di Afrika Bambaataa con Enzo Avitabile che succede e, in tempi più recenti, ci sono riusciti alla grande (almeno... Read more

Mathematics – Return Of The Wu And Friends

Dischi come questo sono un perfetto esempio di come non si dovrebbe utilizzare un nome che di fatto è l’identificativo di un collettivo leggendario, ma al tempo stesso una macchina da soldi altrettanto grande alla cui tentazione non è... Read more

Masta Killa – No Said Date

Probabilmente “No Said Date” è uno dei dischi più attesi nella storia dell’Hip-Hop. Dall’ormai lontano ’93, anno di uscita di “Enter”, di dischi marchiati Wu ne sono piovuti veramente tanti: tutti i... Read more

Killah Priest – Heavy Mental

Non dev’essere stato facile per Killah Priest lavorare al suo debutto discografico pensando a cosa la gente si aspettasse da lui dopo quanto aveva anticipato assieme a 4th Disciple in “B.I.B.L.E.”, pezzo storico apparso... Read more

Joe Young – Invincible Armour

Nella progressiva espansione territoriale del Wu-Tang Clan inteso nella sua formazione allargata, ovvero il collettivo tutto diramatosi dai nove di Staten Island, le coste europee hanno avuto il loro ristretto numeri di affiliati, trovando... Read more

GZA/Genius – Beneath The Surface

Il più accreditato liricista del Wu-Tang Clan è tornato dopo quattro anni dal suo capolavoro per portarci un nuovo gioiello, accompagnato da un gruppo di produttori emergenti, nati e cresciuti tra le fila del Clan più famoso del mondo... Read more

Deadly Venoms – Antidote

Vediamo di mantenere la calma… Ok, oggi parleremo di: le donne nel Rap. Quanti discorsi si fanno su questo paragrafo rosa dell’mcing mondiale? C’è chi afferma che loro non sono cosa per la quale, che dovrebbero starsene a... Read more

2nd Generation Wu: arrivano i figli del Wu-Tang Clan!

Wu-Tang is for the children… E ora si potrebbe davvero cominciare a parlare di dinastia. Dock Street Records presenta infatti il progetto 2nd Generation Wu, composto da PXWER (figlio di Method Man), Sungod (figlio di Ghostface Killah)... Read more

“ENYthyng Iz Possible” e’ il ritorno dei Blahzay Blahzay

A ben ventidue anni da “Blah Blah Blah”, i Blahzay Blahzay – ovvero Outloud e P.F. Cuttin’ – tornano in scena con un disco marchiato Smoke On Records e prodotto da Avenue Beatz, AudioArcade, Don One, Jahlaeer e Khan... Read more