Willie The Kid – Capital Gains

Sorvolando sui numerosi perché e percome, la scena underground di sponda orientale si è oramai polarizzata attorno a uno schema che – fatte salve determinate eccezioni – prevede delle strumentali cupe, aspre anche quando la... Read more

Westside Gunn – FLYGOD

“FLYGOD” era lì che mi aspettava al varco da diversi mesi. Uscito a marzo e seguito già in estate dall’EP “There’s GOD And There’s FLYGOD, Praise Both”, ce ne occupiamo con un pizzico di ritardo ma in tempo per inserirlo tra gli ascolti... Read more

The Best Of 2020: l’opinione della redazione

BRA USA: ben ritrovati, anzitutto – ché quest’anno è meglio dirselo, sfanculando scaramanzia e annessi. E che anno è stato, quindi, sul versante della nostra musica preferita? Fitto, come minimo. Tanti titoli, non di rado meritevoli e... Read more

The Best Of 2017: l’opinione della redazione

BRA USA: se il miglior disco che ho ascoltato durante il 2017 è uscito il 25 dicembre del 2016, la mia opinione globale sull’andamento dell’anno si può desumere facilmente di conseguenza… Va da sé che il titolo sia “Run... Read more

The Alchemist – Russian Roulette

Dopo l’India, l’Africa, il Vietnam e la Cina, tanto per richiamare qualche uscita di cui abbiamo parlato anche noi, “Russian Roulette” va ad aggiungersi alla schiera di dischi (in percettibile incremento) che focalizza... Read more

Termanology – G.O.Y.A.

Termanology è un mc dal talento comprovato e, anche se i suoi lavori a volte non ne esprimono interamente il potenziale, è uno di quei rapper cui si presta attenzione ogni qualvolta mette a disposizione qualcosa di nuovo, sia esso un album o... Read more

Step Brothers (The Alchemist & Evidence) – Lord Steppington

Velluto. Oro. Aria di nobiltà. Nei crediti si precisa: all guests appeared because they wanted to. Capito? Poi, mentre Sir Michael Steppington si scaccola, Sir Alan Steppington III piscia sulla statua. E inizi a capire la piega che verrà... Read more

Statik Selektah – Extended Play

Di Statik Selektah abbiamo imparato a conoscere pregi e difetti: nelle sue numerose pubblicazioni discografiche è sempre stato fin troppo evidente il fatto che il producer di Lawrence, Massachusetts, possegga intuizioni geniali che gli... Read more

Statik Selektah – 8

Ebbene sì, l’ha fatto di nuovo! Statik Selektah ha impiegato quasi due anni – tanto è il tempo intercorso tra la pubblicazione di “Lucky 7” e l’annuncio della sua ultima fatica – per prendere coscienza della (attuale)... Read more

Roc Marciano – Marci Beaucoup

E’ oramai noto il livello d’aspettativa instito in un nuovo lavoro firmato Roc Marciano, nel senso che l’mc/produttore di Hempstead, New York, è riuscito a imprimere un marchio di fabbrica personale a ogni sua composizione... Read more

Large Professor – Professor @ Large

Rielaborare i vecchi suoni degli anni che furono per dare loro nuovo senso è sempre stato un concetto alla base della musica Hip-Hop, la quale ha recitato un ruolo predominante nel restituire linfa alla musica nera del passato attraverso il... Read more