Willie The Kid – Capital Gains

Sorvolando sui numerosi perché e percome, la scena underground di sponda orientale si è oramai polarizzata attorno a uno schema che – fatte salve determinate eccezioni – prevede delle strumentali cupe, aspre anche quando la... Read more

Talib Kweli – Prisoner Of Conscious

“Prisoner Of Conscious” esce a circa due anni e mezzo da “Gutter Rainbows”, nel quale peraltro veniva già annunciato, e conferma diverse costanti del percorso artistico di Talib Kweli, a cominciare da una prolificità... Read more

Statik Selektah – 8

Ebbene sì, l’ha fatto di nuovo! Statik Selektah ha impiegato quasi due anni – tanto è il tempo intercorso tra la pubblicazione di “Lucky 7” e l’annuncio della sua ultima fatica – per prendere coscienza della (attuale)... Read more

Boldy James and The Alchemist – Bo Jackson

Ennesimo frutto di un ambiente ove il termine pyrex non indica certo una linea d’abbigliamento di moda, Boldy James non necessita di sollecitare la scrittura accomodandosi in salotto per fumare qualcosa e scorrere la filmografia di Francis... Read more