Young Black Teenagers – Dead Enz Kidz Doin’ Lifetime Bidz

Giovani adolescenti neri. Per molti rapper dell’epoca, tale epiteto fu pretesto per scherno e mancanza di rispetto nei confronti della razza, dal momento che dalla semplice osservazione della fotografia apposta in copertina del primo e... Read more

Visionaries – We Are The Ones (We’ve Been Waiting For)

Devo ammettere di non essere mai stato un accanito fan del più classico Rap west coast. Le argomentazioni gangsta di inizio anni ’90, inneggianti la misoginia, la violenza e l’odio razziale, non sono mai state nelle mie corde, così... Read more

U-God – Dopium

Da accanito fan del Wu-Tang Clan, vi parlo francamente dicendo che da sempre ho considerato U-God alla pari dell’ultima ruota del carro, il membro della famiglia del quale non avrei mai sentito la mancanza, avendolo sempre posto a un... Read more

Tony Stone – The Creation

Chi segue Braille dagli albori, avrà già letto il nome Tony Stone accanto alla dicitura prod. by. Non si conosce la ragione per cui a un certo punto della loro carriera i beatmaker avvertano la necessità di cantare sulle loro produzioni, ciò... Read more

The Gigantics – Die Already

Don’t sleep on one of the most innovative, crazy, mindblowing, conceptual, party pleasing, Rock, Alternative, street, riverdance, interpretive step shimmy, Hip-Hop treats ever assembled!!! Innovativo, pazzo, alternativo, concettuale... Read more

Swollen Members – Armed To The Teeth

In apparenza, la formula Swollen Members non cambia: Mad Child e Prevail sulle basi di Rob The Viking. Solo e semplicemente loro tre sarebbero bastati, perché quel che ci si aspetta da un disco del gruppo canadese è una serie di brani cattivi... Read more

Soul Assassins – Intermission

Il concetto di musica di qualità era presente in ogni produzione fatta uscire sotto il nome collettivo di Soul Assassins, così come per ogni disco che il prolifico Dj Muggs abbia sfoderato facendosi accompagnare in svariati progetti da GZA... Read more