Ras Kass – Intellectual Property #SOI2

Voto: 3 –

raskasssoi2Poco meno di due anni fa mi ritrovai su queste stesse pagine a lodare “Blasphemy”, la resurrezione di Ras Kass, ripescato dal limbo della dimenticanza dalle taumaturgiche mani della Mello Music Group. Una seconda giovinezza (cit. Mistadave) quella per il rapper di Carson, ratificata solo un annetto più tardi nel coloratissimo sodalizio con Jack Splash, anch’esso concepito nel segno della corona dorata. Considerate le due premesse, seppur facendo tutti gli scongiuri scaramantici del caso, è stato inevitabile lo scorso marzo perdere per qualche istante le redini dell’entusiasmo nell’apprendere che “Soul On Ice” avrebbe avuto un seguito.

Ora, a quasi sei mesi di distanza da quell’annuncio, ci ritroviamo invece con questo “Intellectual Property #SOI2” fra le mani, che racchiude in sé due aspetti opposti. Quello positivo è sicuramente il fatto che il suddetto disco sia solo la passerella che anticipa l’arrivo di “Soul On Ice 2” (che secondo i programmi dovrebbe essere svelato nel mese di dicembre), quello negativo è purtroppo la caratura del suo contenuto. Non tanto dal punto di vista dell’esecuzione tecnica, perché fortunatamente Ras Kass rientra nella categoria di quelli che devono comunque sforzarsi per riuscire a steccare una strofa, ma lo spessore concettuale che incorniciava le sue due ultime fatiche qui sembra essersi dato alla quasi totale latitanza, con la sola “BARdom” a tenere viva la fiamma, alimentata dall’impeto di un KRS-One che sembra fregarsene delle sue 51 primavere (<<Everybody know KRS-One don’t start ’em/he’ll let a rapper get real hot ‘fore he drop ’em/bardom, he walks in the club nobody guards him/old school, he’s seen it all no one alarms him/bardom, bardom boom-bip the bardom/put me in a cypher, Kris will rip all them/thanks to the bardom Ras Kass they on ’em/this season real skills are fading like autumn>>).

Ras Kass almeno un colpo letale lo ha sempre assestato e pure il modestissimo “Rassassination” riuscì per sette minuti a sfiorare la volta celeste con “Interview With A Vampire”. Questa volta, però, pur con qualche pezzo di pregevole fattura, la tracklist scorre via senza mai far scattare il jackpot. In parte a causa della selezione orchestrale, spesso anonima e completamente priva di guizzi geniali (non che i tappeti sonori di Apollo Brown in “Blasphemy” fossero rivoluzionari dal punto di vista compositivo, ma cazzo se suonavano bene!), in parte a causa della calca chiamata a riempire i buchi di sceneggiatura. “Downward Spiral” e “PayPal The Feature” sono due posse cut belle grasse: la prima è una pulizia etnica che stende wack mc’s sul freddo loop, col solo Ras a colpire di fioretto mentre gli Onyx e Bumpy Knuckles ci vanno giù di clava; la seconda rilegge invece il concetto di boom bap in una chiave più ventilata e spensierata, mostrando come nemmeno l’aldilà sia in grado d’impedire a Sean P di strappare a tutti una risata (<<I don’t do songs with Ras Kass/I do songs with wack ass rappers for fast cash>>).

Meritevoli di nota anche “Reverse Engineering”, “Talking Greazy” con l’enfant prodige A-F-R-O e l’ottimo duetto con Killah Priest in “End Of The World” (prodotta da Apathy), fallata soltanto dalla lungimirante (?) scelta di marketing che ha fatto sì che venisse inclusa solo nelle copie fisiche del disco e non nella versione deluxe digitale (a.k.a. la versione che probabilmente verrà ascoltata dal 95% delle persone – ma poi per quale bizzarra ragione togliere un brano mentre se ne inseriscono altri cinque?!). Il resto è fuffa… Tanta fuffa (parliamo di una tracklist complessiva di ventidue o ventisei brani), di quella che riempie ma difficilmente strapperà un bis a qualcuno e dalla quale emergono episodi che meritano addirittura il nostro totale disprezzo, chi per scarso valore intrinseco (“Kanye Moment”), chi per manifesta disonestà (quel cameo farlocco di RZA in “Constant Elevation”…vogliamo parlarne?). Con un’etichetta più sincera appiccicata sopra, “Intellectual Property” si sarebbe anche guadagnato un mezzo punticino in più, ma è stato spacciato per un album vero e come tale va considerato: inutile vendere una braciola spacciandola per filetto e poi giustificarsi con un: eh, però dai, è commestibile.

Speriamo che dicembre smentisca questo incidente di percorso. Perché è vero che il clima è cambiato pesantemente rispetto a vent’anni fa, gli inverni sono meno rigidi e qualche crepa nel ghiaccio andava messa in conto, qui però sembra si stia sciogliendo un po’ tutto…

Tracklist

Ras Kass – Intellectual Property #SOI2 (That’s Hip Hop 2016)

  1. This Is Your Life (Intro)
  2. And Then…
  3. BARdom [Feat. KRS-One]
  4. Bishop
  5. Constant Elevation [Feat. RZA]
  6. Trade Places [Feat. Dina Rae]
  7. Hood On Ice
  8. Lose It All [Feat. Bun B]
  9. What Would Jesus Do (Interlude)
  10. #WWJD [Feat. Delorean]
  11. Extraordinary Vets [Feat. El Gant and Shabaam Sahdeeq]
  12. Fettucine Capone Reminsces (Interlude)
  13. PayPal The Feature [Feat. General Steele and Sean Price]
  14. Kanye Moment
  15. Downward Spiral [Feat. Bumpy Knuckles and Onyx]
  16. Talk Greazy [Feat. A-F-R-O]
  17. End Of The World [Feat. Killah Priest]
  18. Promisedland
  19. Beautiful Mind [Feat. Teedra Moses]
  20. Reverse Engineering
  21. Sunny Daze (Interlude)
  22. In The Moment

iTunes Deluxe Edition

  1. This Is Your Life (Intro)
  2. And Then…
  3. BARdom [Feat. KRS-One]
  4. Bishop
  5. Constant Elevation [Feat. RZA]
  6. Trade Places [Feat. Dina Rae]
  7. Hood On Ice
  8. Lose It All [Feat. Bun B]
  9. What Would Jesus Do (Interlude)
  10. #WWJD [Feat. Delorean]
  11. Extraordinary Vets [Feat. IV League]
  12. Fettucine Capone Reminisces (Interlude)
  13. PayPal The Feature [Feat. General Steele and Sean Price]
  14. Kanye Moment
  15. Downward Spiral [Feat. Bumpy Knuckles and Onyx]
  16. Talk Greazy [Feat. A-F-R-O]
  17. Promise Land
  18. Beautiful Mind [Feat. Teedra Moses]
  19. Reverse Engineering [Feat. Torae and O.C.]
  20. Sunny Daze (Interlude)
  21. In The Moment
  22. Goodbye
  23. Sycamore Tree [Feat. Wais P and Reks]
  24. Viral
  25. IP Explained (Interlude)
  26. Intellectual Property

Beatz

  • Twiz The BeatPro: 1
  • Soul Professa: 2
  • Illinformed with the additional production by Chris Noxx and Felony Muzik: 3
  • Neff Beatz with the co-production by Twiz The BeatPro: 4
  • Dj Lethal: 5
  • Rob Viktum: 6
  • Antonio Bomar: 7
  • Dario A. Lee: 8
  • Eli Bohr: 10
  • The Snowgoons: 11
  • Felony Muzik: 13
  • C-Dash: 14
  • Illinformed with the additional production by Felony Muzik: 15
  • Leaf: 16
  • Apathy: 17
  • Statik Selektah: 18
  • Synesthetic Nation: 19
  • Dj Kingflow: 20
  • Apollo Brown: 22

 

iTunes Deluxe Edition

  • Twiz The BeatPro: 1
  • Soul Professa: 2
  • Illinformed with the additional production by Chris Noxx and Felony Muzik: 3
  • Neff Beatz with the co-production by Twiz The BeatPro: 4
  • Dj Lethal: 5
  • Rob Viktum: 6
  • Antonio Bomar: 7
  • Dario A. Lee: 8
  • Eli Bohr: 10
  • The Snowgoons: 11
  • Felony Muzik: 13
  • C-Dash: 14
  • Illinformed with the additional production by Felony Muzik: 15
  • Leaf: 16
  • Statik Selektah: 17
  • Synesthetic Nation: 18
  • Dj Kingflow: 19
  • Apollo Brown: 21
  • Sir Veterano: 22
  • Apathy: 23
  • Neff Beatz: 24
  • Rushmore Muzik: 25
  • StreetRunner: 26
The following two tabs change content below.
li9uidsnake

li9uidsnake

li9uidsnake

Ultimi post di li9uidsnake (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg