“Petit Mauresque” e’ il nuovo disco di Polly

“Petit Mauresque” è il primo disco ufficiale da solista del rapper ravennate Polly (fondatore del collettivo Colpo di Stato Poetico ed ex membro del Lato Oscuro della Costa), distribuito in digitale da B.M. Records e disponibile in copia fisica sia ai live dell’mc che in allegato al numero cartaceo autunnale di MoodMagazine. L’album è il riassunto in rima dell’alto livello intimistico dell’artista, che lega l’Hip-Hop a contenuti sociali, attuali, considerando il Rap come una lingua universale. “Petit Mauresque” era infatti il sabir, una lingua franca usata nei porti del Mediterraneo fino al XIX secolo, un mix di italiano, francese, spagnolo, arabo, dialetti e greco, lingua ufficiale del tempo che commercianti e marinai utilizzavano come base per comunicare. Una testimonianza di come gli esseri umani siano spinti a intrecciare le loro culture e a mescolarsi tra loro. Per Polly, il Rap è infatti un po’ la moderna lingua franca, parlata nelle banlieue di Marsiglia, nelle periferie di Milano, tra le rovine degli edifici bombardati a Gaza, nelle antiche piazze in Marocco e nelle università occupate a Bologna. Non sorprende, quindi, il forte legame con il mare, con le migrazioni, con le lotte anti-razziste e la cultura caraibica: gli storytelling di “Petit Mauresque” sono elaborati e puntano a trasmettere immagini e sensazioni, più che a narrare una storia in maniera lineare. Il disco intreccia così temi importanti a emozioni, episodi intimistici ed estratti di vita quotidiana. Un’opera contemporanea e stimolante, cui partecipano – tra gli altri – XXX Fila, Bargeman, Dj Fastcut, Zesta, Musteeno, Zampa e Kenzie.

https://www.facebook.com/pollyimnotthefuture/

The following two tabs change content below.

Related posts

MastaAceMarcoPoloABreukelenStory.jpg
bjbrothers.jpg
rancoreseguime2016.jpg