Nas – I Am…

Voto: 4 –

Che Nas sia un mc straordinario, un artista eclettico che negli anni è riuscito sempre a confermarsi ad altissimi livelli, è un dato incontrovertibile. I sue primi due dischi, lo strepitoso “Illmatic” e il buon seguito “It Was Written”, sono già entrati di diritto nella Storia; e con “I Am…”, Nasir tenta di riprendere contemporaneamente i temi e le sonorità di entrambi i dischi, così diversi l’uno dall’altro, ma non sempre riesce nell’impresa.

Se il primo era un progetto sostanzialmente underground, con suoni cupi e abbastanza cattivi, il secondo si apriva senz’altro allo stile del periodo, accendendo spunti evolutivi molto interessanti. Sentori di “Illmatic” li riconosciamo anzitutto in “N.Y. State Of Mind Part II”, che riprende concetti e suoni della precedente, e “We Will Survive”, omaggio a 2Pac e Biggie su una base molto dolce. “It Was Written” fa invece sentire il proprio peso in “You Won’t See Me Tonight”, una gran bella base di Timbaland a cui si affianca la voce di Aaliyah, e la hit “Hate Me Now”, uno dei brani più riusciti dell’album nonostante la presenza del puffo.

La traccia migliore di “I Am…” è però “Nas Is Like”: una base stellare di un Premier in gran spolvero (soprattutto negli scratch sul refrain) e la prestazione a dir poco perfetta di Nas sigillano l’ennesima gemma nelle discografie di entrambi, già abbastanza fornite. Da segnalare ancora “Favor For A Favor” e “Life Is What You Make It”, rispettivamente con Scarface e DMX (che però, come al solito, non mi convince molto); e rimane poi da dire per “Dr. Knockboot”: su un beat atipico per Nas, l’mc ci propone il (suo) decalogo delle cose da fare e da non fare a letto con una donna (<<don’t: take the pussy, if she fightin, ’cause you saw what happened to Tupac and Mike Tyson/…/don’t: eat the pussy the first night>> – un’unica, lunghissima strofa costruita interamente su don’t e do).

Nel complesso, “I Am…” non è al livello dei titoli che l’hanno preceduto, tuttavia Nas è talmente bravo da meritare un ascolto anche quando non tutte le produzioni sono ai livelli che vorremmo. Perciò, senza perderci in chiacchiere, sapete cosa fare…

Tracklist

Nas – I Am… (Columbia Records 1999)

  1. Album Intro
  2. N.Y. State Of Mind Part II
  3. Hate Me Now [Feat. Puff Daddy]
  4. Small World
  5. Favor For A Favor [Feat. Scarface]
  6. We Will Survive
  7. Ghetto Prisoners
  8. You Won’t See Me Tonight [Feat. Aaliyah]
  9. I Want To Talk To You
  10. Dr. Knockboot
  11. Life Is What You Make It [Feat. DMX]
  12. Big Things
  13. Nas Is Like
  14. K-I-S-S-I-N-G
  15. Money Is My Bitch
  16. Undying Love

Beatz

  • Dj Premier: 2, 13
  • Pretty Boy, D. Moet and Trackmasters: 3
  • Carlos “Six July” Broady and Nashiem Myrick: 4
  • L.E.S.: 5, 9, 11, 14, 16
  • Trackmasters: 6, 10
  • Dame Grease: 7
  • Timbaland: 8
  • Alvin West: 12, 15
The following two tabs change content below.
Moro

Moro

Moro

Ultimi post di Moro (vedi tutti)