I Dirty Dagoes pubblicano “High 24-7 vol. 1”

E’ fuori il lungo visual di “High 24-7 vol. 1”, il primo disco di strumentali Phonk e Lo-Fi Trap della factory fondata da Simone Lumini, in arte Sick Boy Simon, e realizzato dai Dirty Dagoes. Le 808 estreme incontrano sample sporchi rubati da vecchi vinili e VHS, le cowbells usate come strumenti melodici accompagnano frasi chopped ‘n screwed, dando vita a un genere chill, attuale e poco esplorato in Italia. L’ideale per godersi gli ultimi raggi di sole prima del grande inverno, o per rilassarsi indoor con gli amici mentre fuori piove e la città si spopola. Il drop del disco è accompagnato da una linea di merchandising disponibile al link in basso. L’immaginario Dirty Dagoes è caratterizzato da grafiche in stile comic anni ’80 e un sound fortemente legato all’Hip-Hop hardcore, con influenze del Memphis Rap per una commistione lisergica. Il video è composto da una grafica generativa e sound-reactive realizzata in TouchDesigner, unita ad animazioni frame per frame di illustrazioni in stile Adult Swim; a firmarlo è Nima Gazestani assieme a Sick Boy Simon.

www.dirtydagoes.com

The following two tabs change content below.

Bra

Ultimi post di Bra (vedi tutti)