Prince Paul – Politics Of The Business

Voto: 4/5

Paul Huston did it again! Sì, l’ha fatto di nuovo, è tornato con la sua geniale creatività a scuotere l’Hip-Hop. Questa volta si è messo in politica, per supportare una giusta causa. E io sono in tutto e per tutto con lui, perciò gli concedo l’intero spazio per un suo comunicato. La parola al nostro candidato.

Prima di tutto voglio ringraziarvi per aver COMPRATO questo disco fatto in casa. E’ passato un bel po’ di tempo dal mio ultimo album, “A Prince Among Thieves”, e mi sembra che il processo creativo di un disco stia diventando sempre più difficile. Tali difficoltà sono state la mia ispirazione nel fare quest’album. Durante la sua lavorazione ho perso qualche presunta amicizia e ne ho guadagnate di nuove, ho avuto qualche problema in famiglia, il mio amico Poetic e altri artisti importanti sono scomparsi, è nata mia figlia, la mia lunga relazione con la Tommy Boy è finita, ho firmato nuovi contratti, ho avuto dei problemi coi cani dei miei cazzo di vicini, il mio concetto di ragazza-gruppo è stato rubato, l’economia è in caduta, sono stato scippato di 2.200,00 $, l’attacco dell’11 settembre, la guerra e la minaccia di nuove guerre…ecc, ecc… E nel corso di tutti questi eventi l’Hip-Hop è rimasto stagnante…è cresciuta l’avidità. Il problema non è tanto la musica, è ciò che la circonda ($), che crea HIP-POP (da non confondere con Hip-Hop). Non ho niente contro questa nuova forma di musica, osservo e mi pongo delle domande…è quel che vogliono le masse, giusto? Ricordate solo che il futuro dell’HIP-HOP è nelle vostre mani, state attenti a cosa supportate e a cosa non supportate. Le vendite degli album sono come voti, contano sempre. I vostri acquisti hanno il potere di cambiare il corso della musica che viene fatta e venduta. Allora datevi da fare, oppure smettetela di lagnarvi per quello che ascoltate alla radio o in televisione.

Quest’album si ispira al movimento Hip-Pop. Ho visto che la gente si aspetta da me un certo stile di produzione. “Politics” non è il tipico album di Prince Paul…non è né De La, né Gravediggaz, né Handsome Boy, né Stetsasonic, né “A Prince Among Thieves”…ha una sua specifica identità. Probabilmente un buon numero di persone non andrà oltre la superficie di quest’album oppure non sarà interessata più di tanto a cogliere il significato o l’ironia di tale progetto. Fare un album come “Politics” è stato molto rischioso per me, perché più rendo contemporaneo il mio stile e più aumenterà il numero di persone poco propense ad accettarlo, perché io sono Prince Paul. “Politics” è un album molto importante della mia carriera, perché mi proverà se la nostra musica si basa su elementi superficiali o su contenuti. Dal momento che imbrogliare non è più un crimine, farò un tentativo (inutile dire che sarà doloroso). Ora, attraverso la politica e gli affari, sono ispirato a far andare la mia musica sempre più sottoterra… Ci rivedremo quando tornerò in superficie per cambiare il mondo!

Due parole sul doppio voto dato a “Politics Of The Business”: 4 dal punto di vista strettamente musicale (beat e rime), 5 per quel che riguarda l’ironia, l’idea di fondo e il coraggio di Prince Paul. La tracklist vi toglierà qualche curiosità; per il resto, chi vuol capire capirà.

Tracklist

Prince Paul – Politics Of The Business (Razor & Tie Direct/Antidote 2003)

  1. A Day In The Life [Feat. Dave Chappelle]
  2. Popmaster Intro [Feat. Popmaster aka The Black Italiano]
  3. Make Room [Feat. Mally G, Erick Sermon and Sy Scott]
  4. The Drive By
  5. So What [Feat. Kokane, Masta Ace and Pretty Ugly]
  6. Drama Queen [Feat. Dave and Truth Enola]
  7. Not Tryin’ To Hear That [Feat. Guru and Planet Asia]
  8. Politics Of The Business [Feat. Chuck D and Ice-T]
  9. Original Crhyme Pays [Feat. Tash, The Beatnuts and Tony Touch]
  10. What I Need [Feat. Kardinal Offishall and Sly Boogie]
  11. Princepaulonline.com
  12. Controversial Headlines aka Champion Sound (Pt. 1) [Feat. Horror City]
  13. Beautifully Absurd [Feat. W. Ellington Felton and K’Alyn]
  14. Controversial Headlines aka Champion Sound (Pt. 2) [Feat. Horror City and Jean Grae]
  15. Chubb Rock Can You Please Pay Paul The $2200 You Owe Him (People, Places And Things) [Feat. Chubb Rock, Wordsworth and MF Doom]
  16. A Life In The Day [Feat. Dave Chappelle]

Beatz

All tracks produced by Prince Paul

The following two tabs change content below.
Fuso

Fuso

Fuso

Ultimi post di Fuso (vedi tutti)