KRS-One & True Master – Meta-Historical

Voto: 3/3,5

Negli ultimi anni, visti forse i risultati non certo entusiasmanti di “Life”, “Maximum Strength” e altri titoli usciti a ridosso del nuovo millennio, KRS-One ha spesso legato il proprio nome in sodalizi più o meno intriganti: prima con Marley Marl (“Hip Hop Lives”), poi con Buckshot (“Survival Skills”), prossimamente, pare, con Dj Premier e Showbiz (per, rispettivamente, “Return Of The Boom Bip” e “Godsville”). Nel mezzo di questi nuovi progetti si deve registrare anche la collaborazione con True Master, beatmaker (e a volte mc) proveniente dalle fila del Wu-Tang Clan fin dai tempi di “Return To The 36 Chambers”. Ad essere sinceri, la coppia (suppongo inedita) formata da L. Krisna Parker (quarantacinque anni lo scorso agosto) e Derek Harris sembra avere, rispetto alle altre, meno punti di contatto, tocca perciò proprio a quest’ultimo, attraverso un boom bap scarno e minimale, trovare l’equilibrio corretto per il Rap del Blastmaster.

Le venti tracce di “Meta-Historical” (undici se non contiamo i tanti skit semi-introduttivi), pur senza mascherare il sound del Clan, ne alleggeriscono gli accenti più spigolosi, lasciando in piedi abbinamenti abbastanza asciutti: un sample di una sola misura ripetuto (in due toni differenti) per tutta la durata di “Murda Ya'”, soluzione ricalcata pari pari in “Unified Field”, “Old School Hip Hop” e “Gimme Da 90’s” puntano parecchio su cassa e rullante, arricchiti di elementi nei refrain, “Palm And Fist”, “1-2, Here’s What We Gone Do”, la titletrack e “Street Rhymer” ricordano invece maggiormente i pattern ipnotici del Wu-Tang Clan prima maniera. Tutto sommato, la formula (a lungo andare temo ripetitiva) è adeguata al piglio, alla cadenza e alla retorica così secca e diretta del rapper, che ancora una volta indossa i panni del Teacha.

KRS ribadisce con decisione la propria coerenza (<<you shake your booty, yo/but I’m more of an mc to pull rapper’s cards out like Yu-gi-oh!>>; <<I’m not the clown type, I’m the Boogie Down type>>), recita il dovuto tributo all’Hip-Hop degli anni ’90 citando, tra gli altri, Das EFX, 2Pac, Cypress Hill, Goodie Mob, Public Enemy e, ovviamente, il Wu, dispensa insegnamenti (<<you’re gangsta?! What the hell you talking about? Knowledge reigns supreme, that’s what New York is about>>) e consigli (<<stop saying I can’t and start saying I can>>), reclama il ruolo della vecchia scuola e le origini lontanissime dell’Hip-Hop (<<technically Hip-Hop has no beginning and has no end>>), ricorda all’mc di turno che è tuttora in grado di fargli il culo (<<I might sound absurd to you, but has it ever occurred to you that I’ll still lyrically murder you?>>; <<you rap, emceeing’s what you gotta learn to do! When people seek Hip-Hop, they don’t turn to you>>) e così via un po’ in tutte le tracce del disco senza intaccare mai di una virgola la sua inconfondibile metrica.

La somma, a mio avviso, non raggiunge la brillantezza cui i due aspiravano per via di diverse imperfezioni, anzitutto una produzione musicale omogenea (al contrario di “Survival Skills”) ma in nessun caso eccellente, poi un numero eccessivo di interludi (si poteva riunire tutto in tre/quattro interruzioni) e dei featuring che passano quasi inosservati (è però curioso notare come in “1-2, Here’s What We Gone Do” KRS e RZA vadano addirittura in direzioni opposte, il primo impegnato in una delle sue battaglie liriche, il secondo smarrito in un delirio di religione, filosofia e buoni propositi). Ciò, tuttavia, non intacca il valore complessivo di “Meta-Historical”, un album dignitoso (e non potrebbe essere altrimenti) che incontrerà quantomeno i gusti di chi ha già una certa dimestichezza con la schiettezza, talvolta ridondante, del nostro Kris.

Tracklist

KRS-One & True Master – Meta-Historical (Fat Beats Records 2010)

  1. Intro
  2. Murda Ya’
  3. Madonna And Child (Skit)
  4. Unified Field [Feat. Dr. Oyibo]
  5. Gimme Da 90’s
  6. Revelation (Skit)
  7. Knowledge Reigns Supreme [Feat. True Master]
  8. My Mind (Skit)
  9. Palm And Fist
  10. One Of Them Days
  11. Ancient Hip Hop (Skit)
  12. Old School Hip Hop
  13. Naga (Skit)
  14. 1-2, Here’s What We Gone Do [Feat. The RZA]
  15. Freeman (Skit)
  16. Meta-Historical
  17. The Struggle (Skit)
  18. Street Rhymer [Feat. Cappadonna]
  19. He’s Us [Feat. True Master]
  20. Outro

Beatz

All tracks produced by True Master

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg