Das EFX – Generation EFX

Voto: 4

Il termine giusto per definire “Generation EFX” è gustoso: i Das EFX ci regalano infatti un menù molto invitante, che si lascia assaporare traccia dopo traccia. Anche perché è fatto tutto in famiglia… Le basi sono affidate a degli ottimi cuochi: il buon vecchio Parrish “PMD” Smith ed Angel “8-Off” Aguilar si occupano di una parte abbondante dei suoni, così come Solid Scheme si fa sentire lì dove ce n’è bisogno. Importante anche la presenza di Tony L, il quale firma il beat di “Shine”, uno dei brani che fanno più venire l’acquolina in bocca: si parla dei luccicanti bucks e tutto quel che ne consegue – in pratica un calcio di rigore per Drayz e Skoob.

“Raw Breed”, posta subito dopo l’intro, annuncia l’atmosfera che si respirerà durante l’intero viaggio: basi abbastanza speziate, con ingredienti ben abbinati; non è nouvelle cuisine e non se ne discuterà certo nei manuali di cucina, ma sazia! Gli invitati a cena sono in sostanza i soliti amici di sempre: immancabili gli EPMD, Redman, Angel “8-Off”, Nocturnal e gli M.O.P. (loro, in particolare, mettono un po’ di peperoncino in “No Doubt”). Molto saporita pure “Rap Scholar”, gran bella strumentale con un Redman che se ne viene fuori con accostamenti assurdi tipo <<my chewing gum flavor’s enchiladas>> – roba per palati fini, insomma! La titletrack è poi impastata in modo perfetto, PMD va pazzo per i film di “Rocky” e infatti riprende il tema di “Eye Of The Tiger”: per “Out Of Business”, un anno dopo, nell’intro ritroveremo di nuovo la stessa saga.

Un po’ di zucchero, tanto per gradire, lo mette Miss Jones in “Whut Goes Around”, pezzo tranquillo, momento di pausa, fumatevi una cicca… Anche perché l’abbuffata riprende con “Make Noize”, su una litania per bambini che secondo me spacca una cifra – poi è super farcita dei vari diggity das, biggity back, higgity hey-high, shiggity shooby dooby, figgity fed…i marchi di fabbrica del duo, insomma, inconfondibili e stilosissimi. Ad ogni modo, dopo questa cena luculliana sono pieno e mi devo slacciare un bottone dei pantaloni, ma i Das EFX insistono e proprio sul finale piazzano ancora la versione originale di “Rap Scholar” che, ovviamente, si rivela la ciliegina sulla torta di un disco che, oramai l’avrete capito, non dovreste proprio farvi scappare.

Tracklist

Das EFX – Generation EFX (EastWest Records America 1998)

  1. Intro
  2. Raw Breed
  3. Shine
  4. Somebody Told Me [Feat. Nocturnal and 8-Off Aguilar]
  5. Set It Off
  6. No Doubt [Feat. M.O.P. and Teflon]
  7. Rap Scholar [Feat. Redman]
  8. Generation EFX [Feat. EPMD]
  9. Rite Now
  10. Whut Goes Around [Feat. Miss Jones]
  11. Make Noize
  12. New Stuff
  13. Take It Back [Feat. PMD]
  14. Change (CD Bonus Track)
  15. Rap Scholar (Original Version) [Feat. Redman]

Beatz

  • Solid Scheme and Angel “8-Off” Aguilar: 2
  • Tony L: 3
  • Angel “8-Off” Aguilar: 4, 14
  • Rashad Smith with the co-production by Armondo Colon: 5
  • Rashad Smith with the co-production by Armondo Colon and Parrish “PMD” Smith: 7
  • Solid Scheme: 6, 11
  • Parrish “PMD” Smith with the co-production by Angel “8-Off” Aguilar: 8
  • Mike Loe: 9
  • Parrish “PMD” Smith: 10, 13, 15
  • Parrish “PMD” Smith with the co-production by Angel “8-Off” Aguilar and Charlie Marotta: 12
The following two tabs change content below.
Moro

Moro

Moro

Ultimi post di Moro (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg