AA.VV. – Black And White The Soundtrack

Voto: 3 +

BlackWhite498Ecco l’ennesima colonna sonora di un film che qui da noi non vedremo neppure col binocolo. Una domanda ai distributori italiani: ma ci portate solo film come “La rivincita delle bionde”? Va! Ok, basta sprecare parole su un argomento oramai trito e ritrito, la logica del profitto non morirà mai. In poche parole, la trama del film è questa: Rick è un ex malavitoso che decide di cambiare vita diventando il manager di un gruppo Hip-Hop che riscuote molto successo tra i ragazzi bianchi ricchi, che così possono avvicinarsi a una cultura diversa dalla loro; il plot si snoda anche tra i rapporti che coinvolgono Rick alla documentarista Sam e il marito Terry, più i problemi legali del protagonista che è accusato di ricatto verso un amico d’infanzia che nel frattempo è diventato una stella del basket.

Una colonna sonora come questa la possiamo considerare come una compilation con tanti spunti interessanti ed altrettanti artisti molto validi, per un progetto che racchiude in sé una notevole forza e uno spessore non da poco. Gli American Cream Team dimostrano di saperci fare, prima in “Middle Finger Attitude” – i complimenti ci stanno tutti anche per il titolo del brano – e poi in “It’s Not A Game”, accompagnati dal capo Raekwon sempre in gran forma, che ritroviamo anche in “Wake Up”. In “Black And White” la tensione non scende quasi mai, le tracce si mantengono sullo stesso standard e infatti l’atmosfera è abbastanza cupa ma mai opprimente, con sonorità all’apparenza rilassate e invece molto ricercate e stilose: basti ascoltare “Dem Crazy” di Dead Prez con Stephen Marley e Ghetto Youths Crew, “Year 2000” di Xzibit su una bella base di Mel Man o “Life’s A Bitch” di Everlast con E-Swift alla produzione. Da segnalare anche “Dramacide” ad annunciare, anche se con largo anticipo, l’arrivo sul mercato del nuovo disco degli X-Ecutioners.

E’ però arrivato, inevitabilmente, il momento delle note negative: saltate senza indugiare “You’ll Never Be Better Than Me”, un Crossover tra i più fiacchi che io abbia mai sentito, così come “You’re A Big Girl Now” e “Free”, due brani R’n’B eccessivamente sdolcinati e che non possono assolutamente incontrare il mio gusto. In sostanza, un disco discreto ma con il classico difetto di molte ost, ovvero un calo netto quando si incappa in quelle tracce che, secondo me, sono lì solo per allungare il minutaggio.

Tracklist

AA.VV. – Black And White The Soundtrack (Loud 2000)

  1. It’s Not A Game (American Cream Team feat. Raekwon)
  2. Year 2000 (Remix) (Xzibit feat. Jonathan Danis)
  3. Don’t Be A Follover (Prodigy)
  4. Dramacide (X-Ecutioners feat. Big Pun and Kool G Rap)
  5. Life’s A Bitch (Everlast)
  6. Wake Up (Raekwon)
  7. Dem Crazy (Dead Prez feat. Stephen Marley and Ghetto Youths Crew)
  8. Stand For Something (Chip Banks feat. Tha Outlawz)
  9. Middle Finger Attitude (American Cream Team)
  10. You’ll Never Be Better Than Me – I’m That Shit (Queen Pen feat. Joe Hooker)
  11. You (Feel Good Remix) (Samuel Christien feat. Mos Def)
  12. You’re A Big Girl Now (LV)
  13. Free (Michael Fredo)

Beatz

  • Mike “Trauma” D and Jugrnaut Of The Infinite Arkatechz: 1
  • Mel Man: 2
  • Prodigy: 3
  • Sean Cane: 4
  • E-Swift: 5
  • Carlos “Six July” Broady: 6
  • Rook and Mark Batson: 7
  • One Eye: 8
  • Wrecka: 9
  • D. Real: 10
  • Brian Green: 11
  • Steve “Little Stive” Russell: 12
  • “Pop” and Clayton Simmons: 13
The following two tabs change content below.
Moro

Moro

Moro

Ultimi post di Moro (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg