Finale – A Pipe Dream And A Promise

Voto: 3,5/4 | Reviewed by Fugu

Detroit è un focolaio di artisti e bastano poche note per intuirne la provenienza. Il sound della città è inconfondibile, che si parli di Techno, Soul, Rock’n’Roll o Hip-Hop; tutto ha una propria identità ben definita e Finale è l’ennesimo mc proveniente da questa terra che ha vissuto e continua a vivere periodi di crisi e di ripresa, aspetti dei quali il suo album è inevitabilmente figlio. Ex ingegnere meccanico alla B3, ora si dedica anima e corpo alla musica e il qui presente “A Pipe Dream And A Promise” ne è la dimostrazione, un lavoro messo assieme con l’aiuto di produttori d’eccezione tra i più quotati come Kev Brown, Khrysis, Black Milk, Ta’ Raach, J Dilla, Dimlite (quest’ultimo da tenere d’occhio per l’immediato futuro), Waajeed, Oddisee e Flying Lotus, tanto per citarne alcuni.

Sbucato un po’ dal nulla, Finale è riuscito a ricevere immediatamente riscontri positivi soprattutto grazie alla sua abilità nel mescolare underground e potenzialità (vagamente) mainstream, alternando sonorità diverse ma mantenendosi sempre su buoni livelli. Il risultato è un lavoro che sottolinea la sua bravura, ma anche i suoi lievi punti deboli. Iniziamo proprio da questi: Finale non ha ancora maturato una personalità ben definita, manca per il momento quel qualcosa che lo contraddistingue e lo eleva rispetto ai tanti colleghi e inoltre, pur essendo tutto a regola, non ci sono grandi sorprese o particolari trovate in merito alla scrittura; l’mc non azzarda più di tanto e questo porta a momenti un po’ noiosi che qua e là segnano l’album. Detto ciò, gli aspetti positivi non tardano a farsi notare – tutt’altro.

Anzitutto Finale ha buon gusto, sa con chi collaborare e ha un certa capacità nello scegliere le produzioni, inoltre quando ha qualcosa da dire lo fa nel migliore dei modi, come ad esempio in “The Waiting Game”, accompagnato dalla talentuosa Invincible, “Jumper Cables”, “Motor Music” o “Heat”, sicuramente tra i momenti più intensi dell’album. A conti fatti, Detroit ha dunque un nuovo artista su cui puntare per il futuro: toccherà a lui mantenere le promesse e persistere in una crescita identitaria che non vediamo l’ora di riconoscergli. Speriamo bene!

Tracklist

Finale – A Pipe Dream And A Promise (Interdependent Media 2009)

  1. Arrival & Departure [Feat. Awesome Dre]
  2. Style
  3. Pay Attention/Interlude – Beat The Drums
  4. The Waiting Game [Feat. Invincible]/Interlude [Feat. Prince Whippa Whip (Cold Crush)]
  5. One Man Show
  6. Jumper Cables
  7. A Reason
  8. Motor Music
  9. Heat
  10. Issues/Interlude [Feat. Prince Whippa Whip (Cold Crush)]
  11. Brother’s Keeper
  12. The Senator
  13. What You Mean To Me
  14. A Pipe Dream And A Promise [Feat. Monica Blaire and Allan Barnes (The Blackbyrds)]
  15. Paid Homage (R.I.P. J Dilla) (Bonus Track)

Beatz

  • V-Tech and Apollo Brown: 1
  • Kev Brown: 2
  • Slimkat: 3a
  • Shamus O’Flannigan: 3b
  • Khrysis: 4a
  • Black Milk: 5, 8
  • Nottz: 6, 11
  • Ta’ Raach: 7
  • J Dilla: 9
  • Dimlite: 10a
  • Waajeed: 12
  • M-Phazes: 13
  • Oddisee: 14
  • Flying Lotus: 15

Scratch

  • Dj Presyce: 5
  • Dj Sicari: 9

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg