Blueprint – Respect The Architect

Voto: 4,5

Blueprint2014500<<You want the fly shit? You got the right brother…>>; e posso affermare da subito che non potrei essere più d’accordo. “Respect The Architect” s’insinua nei nostri impianti stereo a ben tre anni di distanza da quell’“Adventures In Counter-Culture” che non fu proprio accolto fra le ovazioni generali. Tre anni intensi per Blueprint che, fra un progetto e l’altro (la raccolta “Deleted Scenes” e “Bend But Not Break”, realizzato a nome Greenhouse Effect al fianco di Illogic), si è ritrovato ad affrontare pesanti sfide sul piano personale, dalla scomparsa del fratello alla sudata vittoria dopo una lunga battaglia contro l’alcolismo. Un lungo e gravoso percorso quello affrontato dal rapper di Columbus che, ritrovando le chiavi della propria serenità, ha saputo incanalare esperienze ed emozioni all’interno di questo piccolo gioiello. “Respect The Architect” è un disco capace di proporre un suono moderno pur avendo le proprie radici saldamente ancorate a quella tradizione musicale anni ’90 dominata dal magnetico intreccio fra campionamenti Soul, cassa e rullante. “True Vision”, “Once Again”, l’appassionata “Silver Lining” (<<So much more than a rapper/they only write rhyme/well I’m a writer, that use Rap to capture the times>>) e quella gioia per i timpani intitolata “Perspective” (unica traccia del disco a non essere autoprodotta, ma realizzata da un ispiratissimo IMAKEMADBEATS), seguono infatti tutte questo percorso tematico.

E se la fattura delle composizioni musicali risulta essere pressoché impeccabile, altrettanto si può tranquillamente dire in merito alla prestazione vocale di Blueprint che, di traccia in traccia, dalle finezze tecniche di “Oh Word?” all’incedere solenne sulle note cupe della titletrack, incornicia tutta una serie di immagini affidandole al suo stile sempre pulito e privo di sbavature. “Respect The Architect” conferma il profilo di artista a trecentosessanta gradi che Blueprint ha saputo mettere in mostra sin dai tempi di “1988”: non spreca mai una barra di Rap; realizza da solo la maggioranza dei propri tappeti sonori (e con che risultati!); ma, soprattutto, ama ciò che fa (<<Found a sampler, put it on layaway/spent my Christmas break makin’ beats every day/things I saw in high school told me stay away/but my love for the music never gon’ fade away>>) come pochi altri suoi colleghi. Se proprio volete essere pignoli e trovarci un difetto, allora posso dirvi che l’album dura solo trenta minuti… Ma, con la stessa onestà, vi dico pure che se ogni mezz’ora di Rap potesse fregiarsi di tanta qualità, ci ritroveremmo ad avere nuovi capolavori fra le mani ogni mese dell’anno.

Tracklist

Blueprint – Respect The Architect (Weightless Recordings 2014)

  1. Good Vibe
  2. Oh Word?
  3. True Vision
  4. Overdosin’
  5. Once Again [Feat. Count Bass D and Midaz Beast]
  6. Respect The Architect
  7. Bulletproof Resume [Feat. Illogic]
  8. Perspective
  9. Silver Lining
  10. The Climb

Beatz

All tracks produced by Blueprint except track #8 by IMAKEMADBEATS

The following two tabs change content below.
li9uidsnake

li9uidsnake

li9uidsnake

Ultimi post di li9uidsnake (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg