Gli Outside The Box pubblicano “03.20 – Controfase”

Su un lato della scatola venti anni di rime e più di dieci di Bass Music, pioniere in Italia di un certo tipo di suoni, anche se non ama definirsi tale. Uno dei primi a fare Grime mischiandolo al dialetto molfettese; uno dei primi a proporre Dubstep e bassline col progetto Unctrl Alt Canc; uno dei pochi sperimentatori in Rap e con un timbro stilistico che negli anni l’ha reso simile a nessuno. Sull’altra facciata della scatola altri venti anni suonati di concerti hardcore e Metal, in tutta Europa, su qualsiasi palco e con alcune delle band più iconiche. Scrittura in inglese e in italiano, in scream, growl e poi Rap, quindi la ricerca di una formula che in Italia hanno raggiunto in pochi. In due, una ventina di release, DIY e non. Outside The Box sono Think’d (Antistandard Recs, Lounge Squatt, Pure Wool Garden 1993) e Francesco paCMan (Backjumper, Tigersuit Collective), ideatori e fondatori inoltre del progetto 0X6 Posse. Quando, pochi mesi fa, il mondo si è fermato e ha silenziato le strade chiudendone le saracinesche, gli Outside The Box hanno aperto la mente e il block notes e sono usciti ancora più fuori dalla scatola. E’ Rap, è hardcore, è richiami di Elettronica e Grime – e non solo. E’ un melting pot di suoni che nascono, crescono e trovano collocazione in rima tramite un microfono in stanzetta, su pattern gentilmente offerti da Buio, Hypertone, ILLETI, Uncle C.B. e Phasz. Una vera e propria sonorizzazione delle riprese video girate in strada a Milano in prima serata, a fine marzo 2020. “03.20” è, appunto, marzo 2020. “Controfase” è la fase successiva, quella che ancora non conosciamo.

https://thinkd.bandcamp.com/album/0320-controfase

The following two tabs change content below.