C-Rayz Walz – Year Of The Beast

Voto: 2,5

CRayz05500Non ho ancora ascoltato “Ravipops (The Substance)”, quindi non mi è concesso metterlo a confronto con la seconda uscita di C-Rayz Walz; tuttavia posso dirmi insoddisfatto di quest’ultima. Per cominciare, mi sembra di poter affermare con assoluta sicurezza che la Definitive Jux, dopo un primo (e forse comprensibile) periodo di stallo stilistico, abbia allargato notevolmente il proprio orizzonte ridefinendo il ruolo in principio preminente del padre fondatore El-P. “Year Of The Beast” gode infatti di tantissime partecipazioni, sia al microfono che al campionatore, le quali in teoria lascerebbero ben sperare: da M-1, Jean Grae e Vordul Mega a paWL, Aesop Rock e 4th Pyramid. Ciononostante, il risultato è decisamente altalenante: non solo C-Rayz Walz è accompagnato da sonorità (a volte interessanti, altre meno) che spesso finiscono col trovarsi in disaccordo tra loro, ma al tempo stesso non appare particolarmente ispirato sul versante lirico a causa di un bivio sostanzialmente irrisolto e che vede da un lato il Rap da battaglia cui era solito rifarsi l’mc, dall’altra quell’identità di stampo futurista propria della Def Jux ma che a lui, tutto sommato, non appartiene.

A “Year Of The Beast” manca insomma una visione d’insieme, un filo conduttore in grado di caratterizzarlo. Eppure possiede più di una traccia che vale la pena ascoltare: è il caso della posse track “Blackout”, infiammata dalle note di MYK DEFY e dalla presenza di tali The Angel & The Preacher (?), di “First Words Worse”, che oltre alla bella produzione di ambientazione anni ’40 può vantare una buona intesa con El-P, e poi ancora la minimalista “Music Take Ovah”, “R’Thentic”, “Say Werd” e soprattutto “Walk Through”, per la quale paWL mette a disposizione il beat migliore di tutto il disco.

Sulla parte rimanente di “Year Of The Beast” non c’è invece molto da aggiungere, l’impressione di fondo, a voler essere sinceri, è che C-Rayz Walz con l’etichetta di El-P abbia punti di contatto piuttosto labili, cosa che non accade a Mr. Lif, Aesop Rock e tutti gli altri membri della famiglia. L’ultima nota di servizio è per ricordarvi che il progetto è stato pubblicato anche in un’edizione speciale contenente un DVD ricco di performance live e due inserti video: il succo magari non cambia (il prezzo sì…), però c’è qualche ingrediente in più che potrebbe attirarvi verso un acquisto altrimenti da meditare con attenzione.

Tracklist

C-Rayz Walz – Year Of The Beast (Definitive Jux 2005)

  1. R’Thentic
  2. First Words Worse [Feat. El-P]
  3. Knowledge
  4. Walk Through [Feat. Rob Sonic]
  5. The Rhyme Intervention [Feat. 4th Pyramid]
  6. Street Reppin’ [Feat. Vordul Megilah]
  7. Paradise
  8. Music Take Ovah [Feat. Pudge]
  9. Pink [Feat. Jean Grae]
  10. Care Free [Feat. Jeanine]
  11. Say Werd
  12. Blackout [Feat. The Angel and The Preacher]
  13. Black Soap [Feat. M-1]
  14. Mark Of The Beast [Feat. Buddha Belly and Honest John]
  15. Officially Lost (Bonus Track)

DVD

  1. Intro
  2. Floe (Live)
  3. Guns & Butta (Live)
  4. Battle Me (Live)
  5. Buck 80 (Video)
  6. Degrees (Live)
  7. Protect My Family (Live)
  8. AI (Live)
  9. Balance (Live)
  10. 3 Card Molly (Video)
  11. We Live (Live)
  12. Outro

Beatz

  • R’Thentic: 1
  • Catch22 and E-Cleazy: 2
  • Aesop Rock: 3
  • paWL: 4
  • Shakim Allah and TriLanGa: 5
  • Belief: 6, 8, 9
  • El-P: 7
  • Khiladi: 10
  • Emile: 11
  • MYK DEFY: 12
  • C-Rayz Walz: 14
  • 4th Pyramid: 15

 

DVD

  • Malik Allah: 2
  • R’Thentic: 3
  • Jo Chris: 4
  • Dj Etch A Sketch: 5
  • Plain Pat: 6
  • Dj Lord Ron: 7
  • Wally What: 8
  • Plain Pat: 9
  • Belief: 10
  • Ste-Lo: 11
The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg