Westside Connection – Bow Down

Voto: 4 +

Cosa combinano tre grossi e incazzati gangsta come Ice Cube, Mack 10 e WC quando si mettono assieme per formare la Westside Connection? Dai, è semplice: spaccano tutto! “Bow Down” è senza dubbio uno degli album più rappresentativi del G-Rap, il suono di questo disco è potente e aggressivo, un classico esempio di come suonava e di come doveva suonare un’uscita west coast nella metà degli anni novanta. Atmosfere maledette, suoni ipnotici e i temi cari a questa corrente, cioè le donne, la droga e la vita degradata di un luogo complesso come Inglewood.

Il Gangsta Rap negli anni è stato molto criticato per la pochezza degli argomenti trattati e per il loro carattere assolutamente negativo, ma bisogna tener conto che questi mc’s, nel bene e nel male, parlano della loro vita. Qualche diss di troppo, è vero, come l’inizio di “All The Critics In New York” (<<back in the days, we used to respect y’all niggas, we used to be down with y’all niggas, all you have for the west coast is criticism and disrespect, so I say to you and your city, y’all niggas will never get our respect again, westside nigga!>>), fermo restando che l’epoca era caratterizzata da un confronto molto aspro tra le due coste; la Connection ce l’aveva però anche con Q-Tip (<<I once knew this bitch by the name of Q-Tip, who claim he had a problem with this gangsta shit>>), così come non le mandano certo a dire ai conterranei Cypress Hill (“King Of The Hill” e altri riferimenti in “Cross ‘Em Out And Put A ‘K”: <<now you can cross out the busters and snitches, B-Real and Miss Muggs is like Hollywood bitches! Use to get kisses and hugs, now I’m servin ya slugs, fuck B-Real and Muggs, y’all niggas ain’t no fuckin thugs>> e poi <<the B in B-Real must stand for bitch>>).

Ma è ugualmente vero che, toni a parte, dal punto di vista musicale il disco è davvero bello, la titletrack è potentissima, come del resto gran parte delle tracce, da “Do You Like Criminals?” e “The Gangsta, The Killa And The Dope Dealer” alla già citata “Cross ‘Em…” o “Westward Ho”, tutte impreziosite dalla ferocia devastante del trio di mc’s. Se siete degli appassionati di Gangsta Rap, “Bow Down” non potrà assolutamente esservi sfuggito.

Tracklist

Westside Connection – Bow Down (Priority Records 1996)

  1. World Domination (Intro)
  2. Bow Down
  3. Gangstas Make The World Go Round
  4. All The Critics In New York
  5. Do You Like Criminals? [Feat K-Dee]
  6. Gangstas Don’t Dance (Insert)
  7. The Gangsta, The Killa And The Dope Dealer
  8. Cross ‘Em Out And Put A ‘K
  9. King Of The Hill
  10. 3 Time Felons
  11. Westward Ho
  12. The Pledge (Insert)
  13. Hoo-Bangin’ (WSCG Style) [Feat. K-Dee, The Comrades and All Frum Tha I]

Beatz

  • Bud’da: 2, 5, 7, 8, 10
  • Ice Cube with the co-production by Cedric Samson: 3
  • Binky with the co-production by Ice Cube: 4
  • QD III: 9, 11
  • Ice Cube: 13