Swollen Members – Heavy

Voto: 4 –

Di nuovo sulla scena, instancabili, gli Swollen Members, ovvero coloro che tengono le redini e hanno le mani in pasta in quasi tutto ciò che esce sotto il logo Battle Axe. I tre dischi del quartetto che hanno preceduto “Heavy”, ovvero “Balance”, “Bad Dreams” (a mio avviso un capolavoro) e “Monsters In The Closet”, sono oramai dei piccoli classici dell’underground; quello in esame, per stessa ammissione del gruppo, apporta un deciso cambio di rotta, tentando un avvicinamento al mercato più mainstream (è infatti imminente un loro contratto con la Virgin, per avere ovviamente una distribuzione migliore): ciò comporterà forse un cambio di sonorità che si avverte già in “Heavy”, il quale non a caso sembra un progetto di passaggio.

Francamente, non me la sento di dire che si tratti di un album mediocre, i brani sono tutti interessanti nonostante manchi un po’ di mordente e quell’energia che aveva da sempre caratterizzato il sound del gruppo. Metà delle produzioni sono affidate a Rob The Viking, che con la sua fantasia e la sua classe innata riesce a portare l’eccellenza in tutto quel che tocca. Solo per citare gli episodi migliori, direi “Paranoia”, “Ambush” e “Sensational Breed” (la ghost track). Buona prestazione anche per Nucleus, che però non raggiunge i livelli di Rob: le sue produzioni determinano qualche calo di troppo, forse perché tentano maggiormente strade meno anguste. Altra presenza immancabile è quella di Evidence, con “Remember The Name” (molto minimale) e “Heat”, un piccolo gioiellino di stile.

A chi ha sempre apprezzato gli Swollen Members, che al microfono si distinguono come d’abitudine per l’andatura scattante e lo stile molto grezzo, consiglio vivamente di procurarsi anche “Heavy”, magari ascoltandolo un po’ di volte prima di trarne un giudizio definitivo. All’inizio non ne ero molto soddisfatto, ma col passare del tempo mi sono reso conto che, pur segnando un passo meno convincente degli altri, si tratta ancora di una buona prova da parte del gruppo, divenuto a tutti gli effetti un quartetto con gli inserimenti ufficiali di Moka Only e Rob The Viking.

Tracklist

Swollen Members – Heavy (Battle Axe Records 2003)

  1. Intro
  2. Block Party
  3. Watch This
  4. Bottom Line
  5. Burn It Down
  6. Remember The Name
  7. Therapy [Feat. Dj Revolution]
  8. Concentrate
  9. Adrenaline
  10. Don’t Know Why [Feat. Abstract Rude]
  11. Paranoia
  12. All Night
  13. Heat
  14. Ambush
  15. Sensational Breed (Hidden Track) [Feat. Son Doobie]

Bonus DVD

  • Exclusive Backstage And Live Footage
  • Colin Mckay/DC Shoes Inc. Skateboarding Footage
  • Red Dragons/FSU Skateboarding Footage
  • Breathe (Music Video)
  • Steppin’ Thru (Music Video)
  • Bring It Home (Music Video)
  • Fuel Injected (Music Video)
  • Take It Back (Music Video)
  • Lady Venom (Music Video)

Beatz

  • Rob The Viking: 1, 3, 4, 7, 11, 14, 15
  • Nucleus: 2, 5, 8, 9
  • Evidence: 6, 13
  • Moka Only and Rob The Viking: 10
  • The Edgecrusher: 12
The following two tabs change content below.

Moro

Ultimi post di Moro (vedi tutti)