Sonic Sum – Plaster Man

Voto: 3,5

La tappa intermedia della mia missione, ossia riportare alla luce l’ottimo ma sottovalutato lavoro dei Sonic Sum, si chiama “Plaster Man”. L’uscita è più che altro un lavoretto di transizione tra “The Sanity Annex” e “Films”, che sottolinea una virata verso sonorità un pizzico più Elettroniche nonché l’affermarsi della credibilità del gruppo e, soprattutto, del suo leader Rob Sonic, come dimostra il crescente apprezzamento verso quest’ultimo da parte della Definitive Jux ma anche la stima verso il gruppo di Dj Krush, Techno Animal ed esterni come Radiohead, Autechre e Funkstörung.

“Plaster Man” raccoglie un po’ di tracce prima del botto finale e l’ognuno per la sua strada che sarà sancito da “Films”; due sono i remix rivisti e corretti delle splendide “Flatlands” e “Downtown Maze”, già sentite in “The Sanity Annex”, circondate dalle notevoli “Gone Streaking” (con annessa strumentale), “Rocket” e “Paste”, che sono proprio l’emblema del cambiamento verso un’Elettronica asciutta e senza troppi fronzoli, con alcune reminescenze più naturali, sostenuta come al solito dal basso di Erik M.O. e sovrastata dalle parole di un Rob Sonic in crescita dal punto di vista del flow.

Menzione speciale per la struggente titletrack, una strumentale di tre minuti e mezzo a opera di T.M.E. Pro ed Erik M.O. che coniuga alla perfezione il vecchio e il nuovo corso dei Sonic Sum. Purtroppo la copertina, che ricorda il tunnel futuristico di “Life On Mars” di Dexter Wansel, sembra già ritrarre i Sonic Sum avviarsi verso “Films” e, quindi, verso la loro prematura fine.

Tracklist

Sonic Sum – Plaster Man (Ozone Music 2002)

  1. Gone Streaking
  2. Flatlands (Remix)
  3. Rocket
  4. Paste
  5. Wayne Neutron
  6. Downtown Maze (Remix)
  7. Plaster Man (Instrumental)
  8. Untitled
  9. Gone Streaking (Instrumental)

Beatz

  • Rob Smith and Erik M.O.: 1, 9
  • Jun and Erik M.O.: 2
  • Rob Smith: 3
  • T.M.E. Pro and Erik M.O.: 4, 5, 6, 7

Scratch

All scratches by Fred Ones

The following two tabs change content below.
Avatar

agent.org

Avatar

Ultimi post di agent.org (vedi tutti)