Reef The Lost Cauze VS Guns-N-Butter – Fight Music

Voto: 3,5

Gli intenti della musica da combattimento proposta da Reef La Causa Persa sono senza dubbio evidenti, a partire dalla copertina: seduto in un angolo del ring coi suoi bei guantoni e uno sguardo minaccioso, Reef prende fiato tra un round e l’altro, pronto a rientrare al centro del quadrato per continuare a sferrare colpi contro chiunque gli si pari davanti. Metafora figurativa ideale per rappresentare quello che aspira a essere l’ennesimo buon disco proveniente dal sottosuolo della east coast in un duemiladieci sinora prolifico, “Fight Music” appare colmo di punchline per vecchi che dovrebbero appendere il micro al chiodo e perdenti d’ogni sorta, nonché costruito su beat che tengono fede al titolo, perché picchiano duro sferrando un pugno allo stomaco dopo l’altro.

Il primo aspetto positivo che salta all’occhio ascoltando i tredici brani di “Fight Music” è l’estrema potenza sonora, architettata ad hoc dal team conosciuto come Guns-N-Butter (Stu Bangas + J-Scrilla + Chop-La-Rock), elemento che arricchisce un album sicuramente tosto a livello di liriche, ma che non fa dell’originalità la sua punta di diamante. Sconquassante potrebbe essere il termine ideale per descrivere un pezzo del livello di “Trigger Talk”, montato su una combo di cassa e rullante imponente e arricchito da un intelligente giro di synth che danno ulteriore grinta al ritornello, medesimo discorso se si pensa a “Bosses”, altra situazione di estrema efficacia delle tastiere, che qui conferiscono all’insieme una sorta di atmosfera western (peccato per il featuring, evidentemente sotto la media), nonché considerando “Suicide Slang”, sicuramente la collaborazione maggiormente riuscita del disco, base da botte da orbi e partecipazione tutto sommato all’altezza da parte di King Magnetic e Slaine. “OPG Theme” è un’altra bella sberla, sferrata grazie alla collaborazione di un beat stile A.O.T.P. che, non a caso, ospita pure il grande capo Vinnie Paz.

Dal punto di vista lirico, i risultati sono spesso soddisfacenti: Reef sembra dare il meglio quando cavalca beat come quello di “I’m A G”, composta tra le altre cose da un ritornello che punta sull’assonanza delle parole e sulla velocità di come vengono poste in sequenza, considerazione che fa riflettere sul flow più lento delle strofe principali, le quali sarebbero state più efficaci se mantenute sugli stessi ritmi. Tracce come “Lazy Sunday”, “Sun” e “Get Me Outta Here” sorprendono positivamente per la capacità di trattare spunti delicati che escono dal tema principale (amore, morte, stress da ghetto), episodi che peraltro danno indicazione della saggezza utilizzata nella produzione, la quale in entrambi i casi perde di virilità con cognizione di causa e adatta con intelligenza delle batterie più soft, mettendole in relazione con la natura dell’argomento trattato. Peccato solo per la manciata di pezzi che non reggono il confronto con le molte cose buone qui proposte: “Three Kings” poteva essere un’ottima occasione per sganciare la bomba, vista la sola presenza di Kool G. Rap e del Rugged Man per eccellenza, ma il beat scelto risulta assolutamente anonimo e la differenza di livello tra i tre mc’s si sente troppo, “Cut U Up” e “What We Rep” risultano invece di struttura lirica troppo simile a “I’m A G” (ritornello con mitragliate di assonanze, strofa con flow pigro), mortificando due basi molto interessanti.

Reef non è affatto una causa persa, difatti ha piazzato degli ottimi colpi in faccia ai suoi avversari; speriamo tuttavia che la prossima volta arrivi anche il knock-out definitivo, viste le potenzialità intraviste.

Tracklist

Reef The Lost Cauze VS Guns-N-Butter – Fight Music (Enemy Soil Records 2010)

  1. Intro
  2. OPG Theme [Feat. Vinnie Paz and Burke The Jurke]
  3. I’m A G
  4. Trigger Talk [Feat. Bloodsport]
  5. Bosses [Feat. Akir and K-Beta]
  6. Chops Speak (Interlude)
  7. Get Me Outta Here
  8. Suicide Slang [Feat. King Magnetic and Slaine]
  9. Lazy Sunday
  10. Three Greats [Feat. Kool G. Rap and R.A. The Rugged Man]
  11. Cut U Up
  12. What We Rep [Feat. Big Noyd]
  13. Sun

Beatz

  • Stu Bangas: 1, 2, 3, 9, 10, 11
  • J-Scrilla: 4, 7, 8, 12
  • Guns-N-Butter: 5
  • Chop-La- Rock and J-Scrilla: 13
The following two tabs change content below.