Raekwon – Only Built 4 Cuban Linx…

Voto: 5

Sono passati due anni da “Enter The Wu-Tang”. Nel frattempo i due lavori solisti di Method Man e Ol’ Dirty Bastard hanno consolidato le basi di quello che ben presto diventerà un impero. E’ il 1995, l’anno della svolta, i tempi sono maturi per passare al secondo stadio dell’evoluzione del Clan: è il momento di Shallah Raekwon aka The Chef. Accompagnato dall’inseparabile Ghostface Killah (qui ancora Ghost Face Killer) in quasi tutte le tracce del disco e da tutti gli altri membri del Clan escluso ODB, Rae presenta al pubblico colui che diventerà il decimo membro effettivo del Clan, un certo Cappachino (poi Cappadonna); ma in “Only Built 4 Cuban Linx…” niente è più come prima: cambiano le atmosfere, cambiano i beat e cambiano perfino i membri del Wu.

Andiamo con ordine. Sono del tutto assenti le atmosfere in stile shaolin, fatta eccezione per “Guillotine (Swordz)”, assaggio/preludio di quel che sarà “Liquid Swords” di GZA (fuori a distanza di soli tre mesi). Ciò è dovuto sicuramente alla costante maturazione di RZA, che dà vita a beat ipnotici e coinvolgenti, sorretti da campioni molto più ricercati ed elaborati che nei suoi lavori precedenti (prendete ad esempio gemme come “Ice Water”, “Glaciers Of Ice”, “Ice Cream” e “Wu-Gambinos”). Il Wu-Tang Clan si trasforma in una cricca di malviventi, dove ognuno ha una nuova identità: così il gemello di Raekwon, Ghostface, diventa Tony Starks, Method Man è Johnny Blaze, RZA è Bobby Steels, Masta Killa è Noodles, Golden Arms (aka U-God) è Lucky Hands e Inspectah Deck è Rollie Fingers. Tutti nomi che rimarranno appiccicati ai membri del Clan per sempre e saranno determinanti nella caratterizzazione dei personaggi di “Taste The Pain”.

Insomma, un disco che ha segnato il sentiero dell’evoluzione Wu-Tang e che rappresenta un tassello indispensabile di una stupenda saga che speriamo non finisca mai. Non vi segnalo nient’altro perché “Only Built 4 Cuban Linx…” è un classico e, come tale, va gustato nella sua interezza.

Tracklist

Raekwon – Only Built 4 Cuban Linx… (RCA/Loud Records 1995)

  1. Striving For Perfection
  2. Knuckleheadz [Feat. Ghostface Killah and Golden Arms]
  3. Knowledge God
  4. Criminology [Feat. Ghostface Killah]
  5. Incarcerated Scarfaces
  6. Rainy Dayz [Feat. Ghostface Killah and Blue Raspberry]
  7. Guillotine (Swordz) [Feat. Ghostface Killah, Inspectah Deck and Genius]
  8. Can It Be All So Simple (Remix) [Feat. Ghostface Killah]
  9. Shark Niggas (Biters)
  10. Ice Water [Feat. Ghostface Killah and Cappachino]
  11. Glaciers Of Ice [Feat. Ghostface Killah, Masta Killa, Blue Raspberry and 62nd Assassin]
  12. Verbal Intercourse [Feat. Ghostface Killah and Nas]
  13. Wisdom Body [Feat. Ghostface Killah]
  14. Spot Rusherz
  15. Ice Cream [Feat. Ghostface Killah, Method Man and Cappachino]
  16. Wu-Gambinos [Feat. Ghostface Killah, Method Man, The RZA and Masta Killa]
  17. Heaven & Hell [Feat. Ghostface Killah]
  18. North Star (Jewels) (Bonus Track CD Only)

Beatz

All tracks produced by The RZA

The following two tabs change content below.
Fuso

Fuso

Fuso

Ultimi post di Fuso (vedi tutti)