Quasimoto – Astronaut EP

Voto: n.g.

Quasimoto chi? Ma non si chiamava Madlib? O no, forse era Lord Quas… Comunque quello… Sì, quello di quel gruppo strano, i Lootpack. Che poi è lo stesso di quel disco ancora più strano, “The Unseen”. Un pazzoide insomma. Un astronauta schizoide che ha preso casa sulla Luna (prezzi molto competitivi), ha familiarizzato con un paio di abitanti del luogo (si vocifera di una bella signorina dalle orecchie a punta) e ha messo su in quattro e quattr’otto uno studio di registrazione tutto suo. Fortuna che ha deciso di farsi un altro giretto sul pianeta Terra, perché dopo quel sorprendente capolavoro di cui sopra se ne sentiva davvero la mancanza.

La Antidote, noto corriere espresso Terra-Luna (e viceversa), è stata incaricata di consegnare un piccolo supporto musicale contenente tre tracce, con la speranza ovviamente che si tratti solo di un breve e veloce assaggio. L’aria del satellite terrestre (un po’ rarefatta per la verità) sembra aver conciliato bene con la salute del nostro piccolo e coraggioso esploratore (lo vedete in posa nella foto in alto), rimasto estremamente fedele alla formula (e ai suoni) del suo disco precedente.

“Astronaut”, 3′ 11”, apertura sullo stesso campione utilizzato da Lato in “Sindrome” (Uomini di Mare, “Sindrome di fine millennio”), solita vocina filtrata che sembra rincorrere sé stessa tra deliri vari, graffi, distorsioni e interruzioni, un beat tremendamente sporco, classico scoppiettio da vinile, loop indecifrabile e basso che più basso non si può (tipo lo spot del detersivo), chiusura su una voce forse nota che ripete <<…space is the place…>>. “Am I Confused?”, 2′ 58”, altro incrociarsi di voci, un registratore di cassa, un citofono e auto che inchiodano (con tanto di impatto finale), un flauto e un’arpa (credo), un grillo in sottofondo (rigorosamente a tempo, ha frequentato il conservatorio), un po’ di scratch e qualcos’altro che mi è sfuggito. “Lonely Piano”, 2′ 56”, un clavicembalo con una batteria molto corta e un coro in sottofondo che fa tanto estate italiana anni ’60.

Terra chiama Luna, Terra chiama Luna: pregasi inviare altro materiale…

Tracklist

Quasimoto – Astronaut EP (Antidote 2002)

  1. Astronaut
  2. Am I Confused?
  3. Lonely Piano

Beatz

All tracks produced by Madlib