“Mutamento” e’ il nuovo video di Keepalata

“Mutamento” è il nuovo video tratto da “Siamo qui” dei Keepalata. Il collettivo, formato da Brigante, Cario M, DonGocò e Libberà, è una famiglia nella quale ognuno ha un suo ruolo: non stupisca, quindi, che il secondo estratto sia un brano che li rappresenta in tutto e per tutto, pur essendo interpretato dal solo Brigante. Grazie alla produzione di Libberà, tra basso e chitarre dagli echi black, gli elementi naturali diventano protagonisti, come le loro peculiarità di compenetrarsi e modificarsi tra il relativo e l’assoluto. Il mutamento, concetto cardine della medicina tradizionale cinese, attraverso i 5 movimenti descrive tutto ciò che succede a livello energetico nel microcosmo e nel macrocosmo, tendendo all’armonia tra yin e yang. Le immagini della clip, diretta da Toshiro Miphune, sono ambientate nel massiccio della Sila Grande, un luogo magico che rappresenta in qualche modo le radici calabresi del gruppo. Nel fitto faggeto, il playback di Brigante è accompagnato da decine di kanji (i caratteri di origine cinese usati nella scrittura giapponese), realizzati dal maestro Ottaviano Nanyõ, rimarcando il significato del brano. Concetti della cultura taoista e buddhista come il Tao, il Vuoto, i Mutamenti e il QI sono associati alle rime e ai suoni che attraversano strofe e ritornelli. Alberi, foglie, acqua, radici e tutti gli elementi semplici della Terra fanno da chiaroscuro alla nostra visione del reale.

https://www.facebook.com/keepalata