Method Man Redman – Blackout! 2

Voto: 2,5

Da appassionato un po’ fanatico di cinema, conosco benissimo la domanda che ci si fa quando è in uscita il seguito di un film che è già entrato nel mito; ovvero ma era proprio necessario? Ecco, nel caso di “Blackout! 2” la risposta è un tristissimo: no!

Il primo capitolo firmato dei Blunt Brothers è oramai patrimonio dell’Hip-Hop, ha fatto ribaltare tutti dalle sedie spaccandoci il collo in due, con le sue hit da sparare a volume esagerato dagli stereo. Ora, a dieci anni di distanza, che senso ha proporne un secondo capitolo se, nel frattempo, Method Man non è più lo stesso, Redman non è più lo stesso, l’Hip-Hop non è più lo stesso e RZA neppure è stato coinvolto? A poco serve, insomma, recuperare un titolo di successo (relativo) se i presupposti di base non sono più i medesimi.

Certo, i due vecchi leoni si ostinano a pubblicare dischi supponendo che i rispettivi nomi siano una garanzia sufficiente, puntando tutto sul flow e sulla personalità – che certo non gli mancano. Va da sé, quindi, che Meth e Red tengono dignitosamente bene e per energia, stile, ironia e maestria, pur non essendo più i giovanotti degli anni novanta, ci riteniamo soddisfatti nella media. Peccato che nel frattempo si sia persa quella precisa alchimia con i produttori, che qui mancano il bersaglio e procedono un po’ a caso anche quando le macchine sono in mano a personaggi di assoluta caratura. Così, infatti, un Havoc, che avvia il disco su giri bassi con “I’m Dope Ni**a”, e Rockwilder nelle sue due (attese) apparizioni.

Sopra la sufficienza, vale la pena sottolinearlo, chi raramente concede passi falsi: Pete Rock in “A-Yo” ed Erick Sermon in “Dangerous Mcees”. Ma non c’è da fare troppe conte, se il materiale valido è in decisa minoranza e un paio di ascolti bastano a riporre l’album sullo scaffale, dove accumulerà non poca polvere. Fortuna che, essendo la collezione in ordine alfabetico, a quel punto viene automatico riprendere “Blackout!” e tuffarsi di nuovo in “Cereal Killer”, “Da Rockwilder”, “Run 4 Cover”…

Tracklist

Method Man Redman – Blackout! 2 (Def Jam Recordings 2009)

  1. BO2 Intro
  2. I’m Dope Ni**a
  3. A-Yo [Feat. Saukrates]
  4. Dangerous Mcees
  5. Everybody Scream [Feat. Keith Murray]
  6. Hey Zulu
  7. City Lights [Feat. Bun B]
  8. Father’s Day
  9. Mrs. International (Skit) [Feat. Michelle Pinckney, Saukrates and Tanisha Green]
  10. Mrs. International [Feat. Erick Sermon]
  11. How Bout That [Feat. Ready Roc and Streetlife]
  12. Dis Is 4 All My Smokers
  13. Lock Down (Skit) [Feat. C.O Ellis , Dj Kay Slay and Ready Roc]
  14. 4 Minutes To Lock Down [Feat Ghostface Killah and Raekwon]
  15. Neva Heard Dis B 4
  16. I Know Sumptn [Feat. Poo Bear]
  17. A Lil’ Bit

Beatz

  • Allah Mathematics: 1
  • Havoc: 2
  • Pete Rock: 3
  • Erick Sermon: 4, 15
  • Swift D: 5
  • Rockwilder: 6, 17
  • Nasty Kutt: 7
  • Ty Fyffe: 8
  • Reggie Noble: 9, 13
  • Buckwild: 10
  • Vinny Idol: 11
  • Dj Scratch: 12
  • Bink: 14
  • King David: 16
The following two tabs change content below.

Moro

Ultimi post di Moro (vedi tutti)