MC Ren – Shock Of The Hour

Voto: 4

MC Ren è stato probabilmente l’unico rapper degli originali N.W.A. a non ricevere una soddisfazione personale commisurata al grado di talento, soprattutto se paragonato al successo planetario delle carriere soliste dei compari Ice Cube prima e Dr. Dre in seguito. Ren si è sempre distinto come grande storyteller, crudo, diretto, inevitabilmente rimasto nell’ombra, oltre che per i motivi elencati prima, anche per l’ingombranza del carisma di un personaggio come Eazy-E, qui presente in veste di produttore esecutivo.

“Shock Of The Hour” è datato 1993 e rappresenta il suo vero e proprio esordio su lunga distanza, dopo che l’EP “Kizz My Black Azz” aveva comunque dato ampia dimostrazione delle sue capacità. E se qualcosa è cambiato, considerata l’improvvisa conversione all’Islam, non è certo cambiata la sostanza delle sue rime, che rimangono spietate, reali e fitte di flash provenienti dai bassifondi della natia Compton. Immagini che non ti lasciano mai per quanto cerchi di scappare da loro. “11.55”, “Attack On Babylon” e “Shock Of The Hour” sono emblematiche e rappresentative della nuova via intrapresa, presagistiche nelle liriche e oscuramente minacciose nelle sonorità, tuttavia mal celando un Ren sempre spietato in “You Wanna Fuck Her”, “All Bullshit Aside” e nel singolo “Fuck What You Heard”, nelle quali è diretto l’intendimento che donne facili da punire, pistole e sparatorie sono rimaste il suo pane quotidiano.

I tre pezzi che restano maggiormente impressi sono comunque l’altro singolo, “Same Ol’ Shit”, una sommatoria di amare considerazioni sulla realtà quotidiana nel ghetto, “Mayday On The Front Line”, la miglior traccia di tutto il disco, e “Mr. Fuck Up”, dove è presente anche Juvenile (nulla a che fare con Cash Money), fratello minore di Ren e componente della Whole Click, in seguito mai più pervenuta. Bello e ascoltabile dall’inizio alla fine, “Shock Of The Hour” è un pezzo da collezione da avere, seppure ad oggi non facilmente reperibile, per qualsiasi fan dei Niggaz Wit Attitude, vale a dire quel gruppo di future celebrità che sconvolse gli Stati Uniti sul cadere degli anni ’80: raramente, nell’Hip-Hop, lo scioglimento di una crew ha infatti saputo regalare all’utenza un numero così alto di solisti di talento.

Ren, segnato anche dalla scomparsa dell’amico Dj Train, dopo quest’album non è più riuscito a imporsi alla massa limitandosi a un paio di album passati sotto il radar e a numerose partecipazioni da ospite: “Shock Of The Hour” rimane però la testimonianza che la sua bravura era in grado di reggere sulle spalle un intero disco in completa tranquillità, senza l’aiuto dei compagni più famosi (e più baciati dalla fortuna).

Tracklist

MC Ren – Shock Of The Hour (Ruthless 1993)

  1. 11:55
  2. Same Old Shit
  3. Fuck What You Heard
  4. All Bullshit Aside
  5. One False Move [Feat. Da Konvicted Felon, Dollar Bill and Don Jaguar]
  6. You Wanna Fuck Her
  7. Mayday On The Front Line
  8. Attack On Babylon
  9. Do You Believe
  10. Mr. Fuck Up [Feat. J-Rocc and Juvenile]
  11. Shock Of The Hour [Feat. Kam and Laywiy]

Beatz

  • Tootie: 1, 2, 5, 9, 10, 11
  • Dr. Jam: 3, 6, 7
  • Madness For Real: 4
  • Rhythm D: 8

Scratch

All scratches by Dj Train

The following two tabs change content below.
Mistadave

Mistadave

Mistadave

Ultimi post di Mistadave (vedi tutti)