Koss and El Da Sensei – We Want More

Voto: n.g.

La nuova connessione tra Europa e Stati Uniti vede parte della sua origine provenire dal Belgio, nazione che diede i natali a Dj Koss in quel di Liegi esattamente ventisei anni fa. Dimitri Kousis cresce appassionandosi alla musica black e un bel giorno decide di acquistare un MPC 2000 per cominciare a creare il suo suono, continuando nel frattempo a mixare gli amati vinili alle feste organizzate sotto i ponti della città belga assieme alla sua Underthebridge Crew, evolvendo fino a meritarsi di mettere le mani su preziosi contatti al di là dell’oceano, patria delle sue (e delle nostre) passioni.

Quello con El Da Sensei è uno dei tre EP che il dj/producer ha progettato di far uscire a breve termine (gli altri due vedono rispettivamente partecipare A.G. e Craig G), il quale si presenta come un lavoro di cinque tracce – compreso un interludio – più relativi remix, versioni strumentali e un’acapella adatta a chiunque voglia cimentarsi per trovare una nuova veste alle rime del componente degli Artifacts. Il quale, qui, si presenta in ottima forma trovando una chimica ideale col produttore: El spitta belle sequenze di rime interne e multisillabiche tirando dentro il suo noto orgoglio underground, l’amore per l’Hip-Hop e la sua Cultura, l’immancabile confronto con la matricoletta di turno o con lo scarso che utilizza il Rap solo per benefici personali, la necessità di parlare dello stato del business sottolineando ciò che non gli va giù. Il boom bap fornito da Koss è costruito con ingegno, denota un sostanzioso lavoro di ricerca del sample giusto e non si accontenta di stendere una semplice base e metterla in loop dall’inizio alla fine della traccia, la costruzione è ben più elaborata.

“Time For The Heat” spicca per la sua ossatura melodica proponendo tre varianti di sample che s’intersecano molto bene tra loro, “Rhymes Square”, miglior prestazione lirica del lotto, gioca alternando dei brevi campioni di tastiera e sax, ponendoli in sequenza intermittente, “We Want More” è semplicemente troppo attraente per rimanersene lì immobili dinnanzi alla potenza della sua batteria, qualità che la accomuna all’ottima introduzione fornita da “You Better Practice”, un chiaro invito per il novellino di turno a ripresentarsi al confronto solo dopo aver pagato un bel po’ di dues. Il tutto è completato da due remix di ottimo livello, in particolare quello di “Time For The Heat”, brano che nel formato scelto per il videoclip fonde con successo entrambe le versioni aggiungendovi una strofa dell’mc belga Tar One; purtroppo questa non è stata inclusa nel pacchetto finale, ma è comunque disponibile per il free download sulla pagina Soundcloud di Koss.

“We Want More”, disponibile per l’acquisto digitale e in vinile, dimostra le potenzialità assai interessanti del producer belga, facendo nel contempo sperare che questa collaborazione con El Da Sensei possa trasformarsi in futuro in un album vero e proprio.

Tracklist

Koss and El Da Sensei – We Want More (Reaaal Talk Records 2013)

  1. You Better Practice
  2. Time For The Heat
  3. One Two Skit
  4. Rhymes Square
  5. We Want More
  6. Time For The Heat (B-Base Remix)
  7. Rhymes Square (12Finger Dan Remix)
  8. You Better Practice (Instrumental)
  9. Time For The Heat (Instrumental)
  10. Rhymes Square (Instrumental)
  11. Rhymes Square (Acapella)

Beatz

All tracks produced by Koss except tracks #6 by B-Base and #7 by 12Finger Dan

Scratch

All scratches by Koss and Bust

The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg