Fashawn – Boy Meets World

Voto: 4 – | Reviewed by Fugu

Interamente prodotta dall’eclettico Exile, “Boy Meets World” è la prima prova ufficiale del ventenne Santiago Leyva alias Fashawn. Un ottimo biglietto da visita per il giovane rapper californiano, che sin dai primi ascolti suscita nell’ascoltatore un’impressione assolutamente positiva: in un periodo nel quale le uscite discografiche davvero interessanti oramai scarseggiano, è sempre più raro ritrovarsi di fronte a debutti che godono di un livello qualitativo così alto e se nel complesso abbiamo a che fare con un disco ben realizzato, la parte maggiore del merito proviene proprio dal talento di Fashawn. Talento che ritroviamo sia nella scrittura che nella tecnica, “Boy Meets World” gode infatti di testi per nulla banali, un flow magari a volte un tantino anonimo ma decisamente solido e una forte carica interpretativa, l’esordio dell’mc riesce dunque a collocare immediatamente Fashawn tra i nuovi nomi da tenere d’occhio.

Nonostante provenga da una situazione familiare difficile, il Nostro non sembra voglia sottolineare questa condizione in maniera così drammatica, mantiene al contrario uno spirito positivo anche nei brani in cui racconta le difficoltà che ha affrontato e visto negli anni, ci parla della sua infanzia, del posto da cui proviene e di tanti altri scorci complicati, ma sempre in maniera abbastanza ottimistica; si vedano in proposito “Life As A Shorty” e “The Ecology”, passando per “Father” e fino ad arrivare a “Bo Jackson” o “When She Calls”. Gli spunti di riflessione sono però molteplici e difatti c’è spazio anche per momenti più leggeri, penso a “Freedom” e “Our Way”, che comunque non cadono nella trivialità più scontata. Salvo un paio di episodi, ovvero “Sunny CA.” e “Lupita”, i brani ben congeniati sono la maggioranza, tracce come “Hey Young World”, “Stars” e ancora “Father” mandano il disco in repeat appena si giunge al termine, perché propongono ottime liriche che riescono a sposarsi perfettamente ai beat di Exile.

Ecco, se proprio dobbiamo trovare un punto più debole, le produzioni di quest’ultimo in alcuni episodi deludono un po’: per chi è abituato alle sue proposte migliori, come quelle del beat tape “Radio”, alcuni passaggi presenti in “Boy Meets World” potrebbero non rendere del tutto giustizia alle potenzialità del bravo produttore statunitense, qui alla prese con una trama melodica troppo lineare. Ad ogni modo l’album si posiziona lo stesso tra i più interessanti usciti nel 2009, una buona e promettente prima prova che impone Fashawn come un artista da seguire senza esitazioni.

Tracklist

Fashawn – Boy Meets World (One Records 2009)

  1. Intro
  2. Freedom
  3. Hey Young World [Feat. Aloe Blacc and Devoya]
  4. Stars
  5. Life As A Shorty [Feat. J. Mitchell]
  6. The Ecology
  7. Our Way [Feat. Evidence]
  8. Why
  9. Samsonite Man
  10. Father
  11. Sunny CA. [Feat. Co$$ and Mistah FAB]
  12. Bo Jackson [Feat. Exile]
  13. Lupita
  14. When She Calls
  15. Boy Meets World

Beatz

All tracks produced by Exile

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg