Fabri Fibra – Tradimento

Fabri Fibra sui magazine, su MTV, a Top Of The Pops… Oh cazzo, Fabri Fibra è dappertutto! E’ un “Traditore”, ha pure firmato con una major e s’è reso conto da solo di essere diventato una puttana. Sinceramente, non sono d’accordo con chi la pensa così; al contrario, sono convinto che il sig. Tarducci abbia fatto un ottimo lavoro di autocritica e abbia saputo sfruttare al meglio l’esperienza accumulata in anni di Rap, soprattutto grazie all’ultimo episodio, quel “Mr. Simpatia” che, nel bene e nel male, ha rappresentato un punto di svolta non solo per la sua carriera, ma per tutto l’Hip-Hop italiano.

Un disco che ho apprezzato molto, perché partorito in un momento di forte crisi trasformata in un sadomasochismo verbale di rara efficacia e potenza; “Mr. Simpatia” viene notato anche da chi è estraneo alla scena Hip-Hop, perché la sua rudezza e la sua strana verosimiglianza traspaiono da ogni rima e valicano i confini dettati da un genere musicale. In “Tradimento”, in effetti, non troviamo quello stesso spirito autodistruttivo, questa volta la critica è rivolta verso l’esterno, al mondo che circonda Fabrizio, non a quello che ha dentro. Da ciò si capisce anche il possibile doppio senso del titolo, un tradimento verso che si aspettava una copia, magari perfino più splatter, del disco precedente, sovvertendo invece furbamente qualsiasi previsione.

L’anteprima è affidata ad “Applausi per Fibra”, hit autocelebrativa dal sicuro tam-tam: ha rotto il cazzo ma concediamogliela, se l’è meritata… “Tutti in campana”, “Rompiti il collo” e “Che cazzata” sono i brani dal suono prepotentemente club: che piaccia o no, Fish si è specializzato in questa tipologia di sonorità e il risultato è molto american oriented. Nel frattempo, Fabri parla a modo suo delle donne in “Ogni donna” e in “Coccole”, di canne nella bella “La pula bussò”, una sorta di cover di “E la Luna bussò” di Loredana Berté, pezzo tutto sommato ben realizzato e molto musicale. I veri testi di Fabri Fibra sono però quelli che criticano il mondo che ci circonda e la società odierna: “Mal di stomaco” e “Fai come noi” sono una buona fotografia dei grandi e piccoli mali che affliggono i nostri tempi – <<ho chiamato Wanna Marchi in segreteria/per vedere quanti soldi mi vanno via/ma cosa faccio, denuncio alla Polizia o lo dico a Striscia?/Lo vedi, questa è democrazia!>>. Gli argomenti diventano più seri in “Sono un soldato”, che parla dell’assurdità della vita militare e delle guerre religiose, e “Cuore di latta”, che prende in esame la cronaca nera attuale (in particolare il delitto di Novi Ligure) e i suo risvolti sui media, soprattutto se in mezzo ci sono dei ragazzi. Il top è tuttavia senza dubbio “Idee stupide”, un’autocritica fredda e intelligente, matura e lontana anni luce dallo stile di “Mr. Simpatia”.

Le strumentali se le sono divise per lo più Nesli e Fish e tra i due si percepisce una netta differenza: il primo produce basi più calzanti e battagliere, mentre all’ex Sottotono è affidata la parte caciarona e radiofonica del disco. Per gusto, non condivido la scelta; ma bisogna dire che Fish tratta la materia mainstream con grande professionalità. Nonostante un scelta dei suoni discutibile, quindi, Fabri Fibra cresce decisamente, perché non è più solo un mago dei giochi di parole (in deciso calo rispetto alla fase Teste Mobili/Uomini di Mare), né un semplice spalatore di merda verso tutto e tutti: oramai ha la consapevolezza che, grazie al Rap, può parlare a chiunque e di qualsiasi cosa. Con “Tradimento”, ne ha da dire parecchie…

Tracklist

Fabri Fibra – Tradimento (Universal Music Italia 2006)

  1. Rap in guerra
  2. Su le mani
  3. Applausi per Fibra
  4. Mal di stomaco
  5. Ogni donna
  6. La pula bussò
  7. Fai come noi
  8. Tutti in campana
  9. Rompiti il collo
  10. Sono un soldato
  11. Coccole
  12. Vaffanculo scemo [Feat. Nesli]
  13. Il triangolo sì
  14. Tutti matti
  15. Idee stupide [Feat. Diego Mancino]
  16. Che cazzata
  17. Cuore di latta

Beatz

  • Nesli: 1, 4, 5, 7, 10, 12, 14
  • Fish con la co-produzione di Dj Nais: 2, 3, 8, 9, 11, 13
  • Fish: 6, 16, 17
  • Dj Nais: 15