Deltron – 3030

Voto: 5

Del3030341Come sarà il mondo Tra più di mille anni? Come sarà l’Hip-Hop del futuro? Per rispondere a queste domande Del The Funky Homosapien, Dan The Automator e Kid Koala si sono fatti un viaggio nel 3030 e al ritorno hanno portato questo capolavoro incredibile come souvenir. A 30th Century Fox Creation Filmed In Technicolor…, ecco cos’è “3030”, una pellicola dai colori sgargianti che descrive ironicamente la vita di una metropoli del trentesimo secolo. Lo sfondo musicale creato da Dan The Automator è uno Spettacolo (con la S maiuscola, notare bene) dall’inizio alla fine: suoni futuristici, effetti speciali a ripetizione, sample che vanno e vengono. Dan dimostra di non essere un semplice produttore, ma un vero e proprio Compositore (sì, sempre con la maiuscola) dando vita a deliziose produzioni che si sviluppano su diversi strati attraverso continui tagli e ritocchi, arricchite poi dall’ottimo lavoro di Kid Koala ai piatti. Del (nei panni di Deltron Zero) si trova a suo agio in questo scenario distopico e aggiunge il suo contributo all’ottimo lavoro del team dimostrando di essere uno dei migliori mc’s del pianeta, con rime dense di contenuti e ironia più una bellissima cadenza che facilita la comprensione dei testi anche al di qua dell’oceano.

Nelle ventuno tracce dell’album (tante? No, scendono giù come un bicchierone d’acqua), Deltron prende in giro la società americana di oggi proiettandone gli aspetti più controversi nel futuro, si lancia in un’analisi schietta e solare dei tempi moderni, del rapporto con computer e macchine, delle multinazionali e delle catene di montaggio, delle metropoli multietniche, del cinema e dell’intrattenimento in generale. Su tutte, non posso non menzionare la splendida, orchestrale titletrack, l’esplosiva “Positive Contact”, poi “Madness”, “Time Keeps On Slipping”, “Mastermind” e “Memory Loss”. Ma spacchettare “3030” equivale a fargli un torto, perché non c’è una sola traccia deludente: credetemi, questo è l’album dell’anno. Così come ricordiamo il 1993 per “Enter The Wu-Tang” e il 1997 per “Funcrusher Plus”, ricorderemo il 2000 per questo capolavoro del super-mega-trio (californiano per i due terzi e canadese per il rimanente) che, ne sono sicuro, segnerà l’ennesima svolta nell’evoluzione della musica Hip-Hop.

Per finire, ecco un pezzo della recensione di Jay Seagraves (HipHopInfinity), che riferendosi al lavoro di Dan The Automator scrive: le sue produzioni eclissano completamente l’eccellente lavoro di Del e l’intero concetto dell’album. Può darsi che dopo aver assorbito completamente la genialità delle produzioni sarò in grado di apprezzare meglio gli elementi vocali dell’album, ma potrebbero volerci degli anni… Ha detto tutto lui!

Tracklist

Deltron – 3030 (75 Ark Entertainment 2000)

  1. State Of The Nation [Feat. Damon Albarn]
  2. 3030
  3. The Fantabulous Rap Extravaganza [Feat. Prince Paul]
  4. Things You Can Do
  5. Positive Contact
  6. St. Catherine St. [Feat. Mr. Lif, Peanut Butter Wolf, Beans, V. Brown and P. Wingerter]
  7. Virus
  8. Upgrade (A Baymar College Course)
  9. New Coke [Feat. Mark Nishita]
  10. Mastermind
  11. National Movie Review [Feat. Brad Roberts]
  12. Madness
  13. Meet Cleofis Randolph The Patriarch [Feat. Paul Barman]
  14. Time Keeps On Slipping [Feat. Damon Albarn]
  15. The News (A Wholly Owned Subsidiary Of Microsoft Inc.) [Feat. Hafdis Huld]
  16. Turbulence (Remix)
  17. The Fantabulous Rap Extravaganza Part II [Feat. Prince Paul]
  18. Battlesong
  19. Love Story
  20. Memory Loss [Feat. Sean Lennon]
  21. The Assmann 640 Speaks

Beatz

All tracks produced by Dan The Automator

Scratch

All scratches by Kid Koala

The following two tabs change content below.
Fuso

Fuso

Fuso

Ultimi post di Fuso (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg