Company Flow/Cannibal Ox – DPA (As Seen On T.V.)/Iron Galaxy

Voto: n.g. | Reviewed by Blema + Bra

Siamo nel 2000, i Company Flow hanno funcrushato il mondo da tre anni e per quel genio assoluto di El-P, nonché mancato marito di Blema, è venuto il momento di fondare la Def(initive) Jux, la cui prima uscita fu il singolo “Front On This/Be Out” di Mr. Lif e la seconda, più rappresentativa di ciò che sarà la nuova etichetta discografica, è appunto questa: “DPA (As Seen On T.V.)/Iron Galaxy”, i Co Flow sulle prime due side del vinile, i Cannibal Ox sulle rimanenti. Il risultato, manco a dirlo, rientra nel novero dei migliori orgasmi. Certo, se non avete “Funcrusher Plus” e “The Cold Vein” nel cuore è probabile soffriate di anorgasmia – oh, noi ve lo diciamo in assoluta amicizia, poi fate voi… – così come se non reputate entrambi semplicemente di-vi-ni, be’, Houston, abbiamo un problema.

Potete tentare di rimediare proprio con queste cinque tracce più relative strumentali, clean e dirty; parentesi: sì, volendo è possibile recuperare il primo volume di “Def Jux Presents” e in un sol colpo portare a casa il pacchetto quasi completo, ma poggiare sui solchi la testina del giradischi a noi sembra il rituale più appropriato per godere di quanto proposto. Pronti via, “DPA (As Seen On T.V.)” è l’inizio col botto del breve delirio in doppio 12”: <<you can’t comprehend? Whatever man, you can’t stand in the gravity/Id’s get punched in the neck because life started with atoms apple acting dastardly, dastardly, dastardly…>>, chiaro, no? Come al solito, El-P non prende fiato tra un verso e l’altro e la coppia di beat (più raw il primo, in pieno acido il secondo) onora lo stile massiccio che ben conosciamo: Company Fucking Flow!

Gli scimmiati come noi della Def Jux non tarderanno l’head nodding su El-P e Ill Bill (all’epoca ancora Non Phixion) che se la giocano a ping pong di rime su una mina leggendaria che si lancia nell’iperspazio scratchando gli Arsonists – ma che vi serve di più?! <<From the brain of John Malkovich/insane from the stain brain/the twelve monkeys cought in a corrupted cock blender>>; tu dici: non vuol dire un cazzo! Rispondiamo: si chiama stiledellammadonna. Se non sai che roba è, torna a berti i succhi di frutta con Kanye West. E poi e poi e poi? E poi hattrick, c’è “Simple” che incastra qualche verso un po’ incazzato (<<when you talk to me just watch your fucking tone/some people think they know me cause they play me in their home/and lose perspective on the rules of engagement/get smacked to the pavement>>) col Funk obliquo del buon Mr. Len.

A questo punto toccherebbe passare ai Cannibal Ox, ma cos’altro c’è da dire su “Iron Galaxy” e “Straight Off The D.I.C.” che non sappiate già? Niente, a parte che se il collo non vi fa ancora male per il troppo head nodding o perché siete chini a leccare i solchi del vinile, comincerà adesso a dolervi su una produzione micidiale di El-P nel noto incipit di “The Cold Vein” (<<My shell, mechanical found ghost/but my ghetto is animal found toast…>>), perciò tempo una manciata di barre mitologiche (<<Life’s ill, sometimes life might kill/Vordul Mega, five digits grab mics, mic strike type ill>>) e sarete in paradiso.

Note a margine per (far finta di) tornare ad essere seri: 1) i Company Flow, come ricorderete da “Little Johnny From The Hospitul”, qui mancano di Bigg Jus che, sfortunatamente per lui, si accasa alla Big Dada rinunciando al futuro successo della Def Jux; 2) se il supporto a vostra disposizione è – vedi sopra – “Def Jux Presents”, la sigaretta dopo cotanto godimento ve la allunga RJD2 con una delle sue sognanti strumentali che riconoscerete perché presente in “Deadringer”, così come non vi dispiacerà ritrovarvi tra le mani “Kill ‘Em All” di Aesop largest vocabulary Rock (brano successivamente remixato proprio da RJ e inserito in “Loose Ends” e “Bucket Of B-Sides Vol. 1”), diretta, niente ritornelli, ben presenta un altro bianco coi controcazzi della ormai ex-label.

Dal momento che su RapManiacZ quasi tutte le recensioni hanno un voto numerico e che “Funcrusher Plus” ha ottenuto un maiuscolo 5 +, a “DPA (As Seen On T.V.)/Iron Galaxy” non possiamo assegnare il voto che avremmo voluto, ovvero: cazzosì!

Tracklist

Company Flow/Cannibal Ox – DPA (As Seen On T.V.)/Iron Galaxy (Definitive Jux 2000)

Company Flow

  1. DPA (As Seen On T.V.) (Clean)
  2. DPA (As Seen On T.V.) (Instrumental)
  3. Simian D aka Feeling Ignorant (Clean) [Feat. Ill Bill]
  4. Simple (Dirty)
  5. Simian D aka Feeling Ignorant (Dirty) [Feat. Ill Bill]
  6. Simian D (Instrumental)

Cannibal Ox

  1. Iron Galaxy (Dirty)
  2. Iron Galaxy (Instrumental)
  3. Iron Galaxy (Clean)
  4. Straight Off The D.I.C. (Dirty)
  5. Straight Off The D.I.C. (Instrumental)
  6. Straight Off The D.I.C. (Clean)

Beatz

All tracks produced by El-P except track #4a by Mr. Len

Scratch

Company Flow

  • All scratches by Mr. Len

 

Cannibal Ox

  • All scratches by J Fluid
The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg