Boogie Down Productions – Criminal Minded

Voto: 5 | Reviewed by Icon

Questo è il disco dei dischi! Inizio con una frase un po’ forte, ma il motivo è semplice: se volete un disco che rappresenti in pieno la Cultura Hip-Hop, che sia costituito da rime intelligenti e basi così avanti che ancora oggi, a ben sedici (dico sedici!) anni di distanza, risultano maledettamente attuali, allora “Criminal Minded” è quello giusto. KRS-One e Scott La Rock fecero nel 1987 il loro ingresso nella storia della nostra musica preferita; in quel periodo c’erano LL Cool J, la Juice Crew, i Run-DMC, c’era la vera atmosfera che l’Hip-Hop, col passare degli anni, ha via via perduto. Ogni album che usciva era un classico, ogni singola parola detta in quegli anni su un beat sarebbe passata alla storia; “Criminal Minded” non fa certo eccezione, anzi alzò di una spanna il livello, su tutti i fronti: sia per i beat di Scott La Rock, i più campionati e ripresi in seguito, sia per le rime di KRS.

La perfetta alchimia sprigionata consegna “Criminal Minded” all’immortalità, un solo brano quale “South Bronx” motiva da solo l’acquisto, se poi aggiungiamo la titletrack, “The Bridge Is Over” e “Poetry”, si capisce perché sia obbligatorio avere questa perla nella propria collezione. La semplicità esplicita delle rime (<<I get tipsy/but never in your life try to dis me/’couse I don’t battle with rhymes, I battle with guns/knowledge reigns supreme over nearly everyone/if you take the first letter of what I just sung/you spell my name, KRS-One/it’s elementary>>), unita al loro significato profondo, ne fanno un classico assoluto; dieci tracce perfette su dieci, ecco il punto: quanto è difficile, di questi tempi, trovare un disco che faccia altrettanto? Quanti non si perdono in venti brani dei quali se ne salvano a malapena cinque?

Io ho finalmente comprato “Criminal Minded” una settimana fa e ancora non l’ho tirato fuori dallo stereo; se invece penso alle cose pubblicate negli ultimi dodici mesi… Mah. Ed è triste. Come è triste vedere LL Cool J su MTV con “Paradise”, lo stesso KRS-One perso in una miriade di singoli dimenticabili, pensare che Scott La Rock e Jam Master Jay non ci siano più e ricordare che Rakim è al lavoro da quattro anni su un disco prodotto da Dr. Dre, però chissà se mai lo ascolteremo. Ok, basta, il messaggio è chiaro: consiglio a tutti di tornare un po’ indietro e procurarsi i grandi capolavori del passato, riconoscerete frasi e suoni citati dai vostri beniamini e capirete che se non ci fossero stati KRS e Scott La Rock, molti di loro sarebbero ancora in strada a vendere crack… Rispettate e supportate la storia!

Tracklist

Boogie Down Productions – Criminal Minded (B-Boy Records 1987)

  1. Poetry
  2. South Bronx
  3. 9mm Goes Bang
  4. Word From Our Sponsor
  5. Elementary
  6. Dope Beat
  7. Remix For P Is Free
  8. The Bridge Is Over
  9. Super-Hoe
  10. Criminal Minded

Beatz

All tracks produced by KRS-One and Scott La Rock

The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
IllBillSeptagram.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg