“Acrobati” e’ il nuovo EP di Moder

Esce oggi per Glory Hole Records “Acrobati”, il nuovo EP di Moder. I cinque brani sono nati tra un lockdown e una zona rossa: nell’ultimo anno – racconta l’artista – ho vissuto 6 vite e so che forse nulla sarà più come prima. Ogni notte appoggiavo la penna sul foglio, mentre fuori la morte non si arrestava, non riuscivo a non scrivere, era l’unica cosa che sentivo avesse senso. E’ venuto fuori “Acrobati”, che più che un EP è una graphic novel a puntate: non ci sono supereroi, solo ombre che si trascinano una notte in bianco dopo l’altra. In questo anno interminabile ogni mia attività è stata bloccata, ho fatto il bracciante, ho lavorato per il cinema, incastrando i live in quella parentesi estiva di pseudo normalità. Sento che ora è il momento di fare uscire queste tracce, dentro ci sono le scarpe infangate, le sigarette, i muri a cui parlavo ogni notte, le strade vuote, i parcheggi abbandonati. Ho corso a perdifiato inseguendo la musica, a volte mi sembra anche di averla trovata. Ma chissà, spesso sono ubriaco. Siamo acrobati goffi, angeli monchi, in bilico su corde sdrucite – e in fondo va bene così. All’interno del progetto, i featuring di Neera, Wiser, Irol e JYB, su strumentali di Tony Lattuga, Babbe, Hybrido, Kd-One e Sick Budd.

The following two tabs change content below.