Aceyalone – All Balls Don’t Bounce/All Balls Don’t Bounce Revisited

Voto: 5

aceya1995500Mi piacerebbe molto avere una macchina del tempo. Non tanto per tornare ad epoche del passato, per esplorare e capire le evoluzioni sociali e individuali dell’uomo ma, molto più semplicemente, per poter osservare le facce dei b-boy che si godevano il 1995 e studiare nei minimi dettagli le loro espressioni di stupore davanti ad “All Balls Don’t Bounce”. Credo che all’epoca della sua uscita ufficiale molti avessero ritenuto l’album in questione del tutto sconvolgente, straripante com’è d’innovazione su tutti i fronti artistico e musicali; tutto ciò è essenzialmente dovuto all’incredibile attitudine da one man show del nostro Aceyalone, alla sua infinita teatralità nel trattare temi quotidiani e spesso frivoli, ma altrettanto alla qualità superiore delle produzioni, capaci di stagliarsi verso vette creative raramente conosciute durante quegli anni.

Nella prima metà dei novanta a farla da padrone erano senz’altro il clima gangsta della west coast e l’eco spigoloso del boom-bap proveniente dalla costa opposta, fu però anche grazie ad alcune minoranze underground californiane, personificate ad esempio da Freestyle Fellowship, The Pharcyde e Souls Of Mischief, che si aprirono nuovi e rivoluzionari scenari. Aceyalone, già memore delle esperienze in gruppo coi Fellowship, porta la sua evoluzione a un livello successivo, articolando sempre più metrica e contenuti fedeli alla sua linea ironica, spassosa (<<If it wasn’t for a mic check, you wouldn’t have a check at all, a one-two and I check you!>>), e fornendo assistenze determinanti ai diversi beatmaker che si alternano nel disco componendo un blocco granitico facilmente accessibile pur nella sua complessità (nel senso che qui non c’è nulla di davvero easy).

aceya1995revAll’interno delle quindici tracce non mancano i ritornelli cantati dallo stesso rapper (“Annalillia?”), che si alterna tra flow veloci (“All Balls”, “The Greatest Show On Hearth”), episodi molto più tranquilli e soft (“Anywhere You Go”, “Deep And Wide”), oppure altri che trasudano spensieratezza e atmosfere party bucoliche, perfetti per una giornata al mare in compagnia di un cocktail con ombrellino (“Headaches And Woes”); in quest’ultima è appunto piacevole notare come Ace affrontasse già la questione dei falsi gangster, l’ostentazione del denaro e dell’attitudine criminale a tutti i costi. Come sempre, una parte essenziale nei lavori del rapper californiano si deve al preciso sostegno delle produzioni musicali che, nonostante affidate a beatmaker scomparsi dalla cartina del territorio Hip-Hop, risultano elaborate e calzano a pennello sul timbro di Eddie Hayes (mostrando come debba lavorare un mc che sia anche executive producer dei propri lavori), proponendo un ventaglio di sonorità davvero ampio e che spazia dai giri di basso pizzicato alle morbide chitarre, dai pianoforti ai campanelli, con un notevole campionario di casse e rullanti per le batterie, secondo il gusto del periodo. Come quasi ogni uscita di Aceyalone, infine, non poteva mancare l’apporto di quel pazzoide di Abstract Rude, che con la sua voce calda e grave si affianca perfettamente al Nostro e assieme a Fat Jack firma forse la traccia migliore dell’album (“B-Boy Kingdom”).

Nulla può esimervi dall’acquistare una copia di questo capolavoro, tanto più perché la ristampa è arricchita da un bonus CD con quattordici remix inediti, quattro video musicali e una complessiva, sublime rimasterizzazione dell’originale, rendendo il tutto ancora più allettante.

Tracklist

Aceyalone – All Balls Don’t Bounce/All Balls Don’t Bounce Revisited (Capitol Records 1995/Decon 2008)

  1. All Balls
  2. Anywhere You Go
  3. Deep And Wide [Feat. Abstract Rude]
  4. Mr. Outsider
  5. Annalillia?
  6. Knownots [Feat. Abstract Rude and Mikah 9]
  7. Arhythamaticulas
  8. The Greatest Show On Earth
  9. Mic Check
  10. Call It Cali
  11. Headaches And Woes
  12. I Think
  13. Makeba
  14. B-Boy Kingdom [Feat. Abstract Rude, Mikah 9 and P.E.A.C.E.]
  15. Keep It True [Feat. Abstract Rude and Change Of Rhythm]

Bonus CD

  1. All Balls Intro
  2. Universal Soldier
  3. Headaches And Woes Intro
  4. Headaches And Woes (Remix)
  5. The Greatest Show On Earth (Remix)
  6. The Greatest Show On Earth (Remix)
  7. Mic Check (Remix)
  8. Show Your Right
  9. The Nobodys
  10. They Don’t Know [Feat. Abstract Rude]
  11. Feet Up On The Table [Feat. Abstract Rude, Ellay Khule, Mark The Murderah, NgaFsh, Riddlore? and Vic Hop]
  12. Tweakendz
  13. I Dream
  14. Believe In Your Self

Beatz

  • The Nonce: 1, 4, 5
  • Punish: 2, 10, 11
  • Vic Hop: 3, 6, 9
  • Chillin Villain Empire: 7
  • Mumbles: 8, 13
  • Aceyalone: 12
  • Fat Jack: 14, 15

 

Bonus CD

  • The Nonce: 1
  • Chillin Villain Empire, NgaFsh and Riddlore?: 2
  • Aceyalone: 3
  • Fat Jack: 4, 5, 8, 9, 14
  • Barr Nine: 6
  • Kemo: 7
  • The Underground Railroad: 10
  • Dj Homicide: 11
  • Aceyalone and Vic Hop: 12
  • Aceyalone and The Mighty O-Roc: 13
The following two tabs change content below.
Avatar

Cazza

Avatar

Ultimi post di Cazza (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
IllBillSeptagram.jpg