Vinnie Paz – The Pain Collector

Le molteplici vesti di frontman mantenute nel quadro delle ben note realtà per le quali Vinnie Paz ha indomitamente prestato servizio da oltre vent’anni non gli hanno certo impedito il ritaglio di una fruttuosa carriera solista, strada... Read more

The Best Of 2016: l’opinione della redazione

BRA USA: come da copione, il podio del mio best of è in ordine alfabetico…ma si esaurisce tutto nella lettera A! Con “We Got It From Here… Thank You 4 Your Service” gli A Tribe Called Quest mi hanno stupito, deliziato e... Read more

Sean Price – Imperius Rex

Nella poco più che quarantenne tradizione Hip-Hop, i dischi postumi vantano (sfortunatamente) un peso specifico che oltrepassa quello occupato all’interno di qualsiasi altro genere musicale. Tante sono le voci che anche dall’oltretomba... Read more

Masta Ace & Marco Polo – A Breukelen Story

L’abnorme quantità di musica a disposizione ha inevitabilmente inciso sulla longevità dei dischi. Il loro consumo è più rapido, ogni mese il mercato propone così tante novità che capita di doverne sacrificare qualcuna costringendo a tentarne... Read more

Made in Italy 2016: il nostro mixtape sull’Hip-Hop italiano!

“Made in Italy 2016” è il nostro (piccolo) mixtape dedicato all’Hip-Hop italiano del 2016! 17 brani selezionati e mixati da Bra in base alle proprie preferenze, dando spazio anche a dischi che abbiamo ricevuto (da parte... Read more

KRS-One & Buckshot – Survival Skills

Siccome il duemilanove aveva già offerto un generoso quantitativo di copertine che definire orride è poco, KRS-One e Buckshot hanno pensato bene di rinverdire ulteriormente l’elenco proponendoci una rappresentazione grafica di... Read more

Heltah Skeltah – D.I.R.T. (Da Incredible Rap Team)

Brutti, sporchi e cattivi. No, non sto parlando del film, bensì di Sean Price/Ruck e Jahmal Bush/Rock. Ovvero Heltah Skeltah. Considerando che “Nocturnal” e “Magnum Force” risalgono, rispettivamente, al 1996 e al 1998... Read more