Ghostface Killah – Bulletproof Wallets

Voto: 4

Nel duemila è stato l’uomo più in vista del Clan. Con le tonnellate di stile contenute nel suo “Supreme Clientele” ha focalizzato di nuovo l’attenzione della comunità Hip-Hop sulla W e ha risollevato il morale dei fan dopo un periodo non proprio ricco di soddisfazioni; appena un anno dopo The Wally Champ è tornato e le tonnellate di stile sono pressappoco le stesse! “Bulletproof Wallets”, sedici tracce, quarantasei minuti, trentotto secondi e un graditissimo ritorno: lo chef Raekwon a spalleggiare il compare, insieme come ai tempi di “Only Built 4 Cuban Linx…” ed “Ironman” – età dell’oro! Aggiungete RZA, Alchemist e Mathematics alle produzioni e le suddette tonnellate aumentano…

L’intro da brividi (quei due insieme…) ci lancia in “Maxine”, grandioso pezzo d’apertura in perfetto stile Wu-Tang Clan, forte di una delle migliori basi prodotte dal Re negli ultimi tempi. Poi è la volta di “Flowers”, ancora RZA, ma stavolta la strumentale è tra le peggiori di sempre e neppure Method Man e Superb riescono a risollevare le sorti del pezzo, che cestiniamo assieme a un paio d’interludi (ma perché?!) e “Love Session”, la seconda canzone sentimentale dell’album. Sì, la seconda perché si da il caso che Ghostface abbia tradito la regola dell’unica traccia a cuore aperto in un album del Clan e gli sia andata male; peccato, dato che con la prima, “Never Be The Same Again.”, se l’era cavata egregiamente (Carl Thomas è ben altra cosa rispetto a Ruff Endz…).

Superata l’inutile “Teddy Skit” cominciamo a entrare nel vivo di “Bullet…”. “Theodore” vede la partecipazione di Trife e Twiz (American Cream Team – ma stavolta spaccano!) su una base eccellente di Allah Mathematics (attenti: quel carillon vi entrerà in testa); “Ghost Showers” mi ricorda tantissimo “Cherchez Laghost”, la formula è la stessa e il risultato è ancora una volta delizioso; “Strawberry” vede la partecipazione di Killah Sin dei Killarmy e di RZA sul beat più marcio dell’album, un piccolo capolavoro opera ancora di un ispiratissimo Mathematics; poi è la volta di “The Forest”: si comincia con Raekwon che canta a-cappella una strofa di un brano molto famoso, parte quindi la base di Alchemist, potentissima sin dalle prime note, e la voce di Rae sfuma in un mondo da favola cui segue il ritornello (<<it’s the illest little story for all the girls and boys…>>): tra flauti e trilli fiabeschi, Ghost ci racconta una piccola storia utilizzando i personaggi di fiabe, fumetti e cartoni – un po’ come GZA ha fatto in “Labels” e “Publicity” – e il risultato è eccellente (giustifica da sé l’acquisto del CD!).

Si prosegue con un altro beat dell’alchimista, “The Juks” (gran bel pezzo appena appena rovinato da un ritornello non proprio impeccabile), e l’immancabile pezzo riciclato, “Walking Through The Darkness”: il beat è lo stesso ascoltato sulla colonna sonora di “Ghost Dog”, ma GFK lo riempie con le sue rime (lasciando il refrain a Tekitha) e…si lancia in incomprensibili ululati da non crederci! Da qui alla fine le tracce degne di nota sono “The Hilton” (tipico pezzo massiccio in perfetto stile Wu), “Interlude”, sul quale rischio di ripetermi ma è incredibile quanti siano i beat fighi utilizzati per tracce di appena un minutino, infine “Street Chemistry”, centoquindici secondi di stile allo stato puro con Ghostface, Prodical Sunn e Trife.

In questi tre quarti d’ora di musica o poco più c’è tantissimo materiale, vario, originale, imprevedibile, ma sempre all’altezza del Nostro. E non contano le piccole sbavature di cui sopra, Ghostface Killah è il migliore mc in assoluto e il suo nuovo album ne è la riprova; siete sicuri di poterne fare a meno?

Tracklist

Ghostface Killah – Bulletproof Wallets (Sony Music Entertainment 2001)

  1. Intro
  2. Maxine [Feat. Raekwon]
  3. Flowers [Feat. Raekwon, Method Man and Superb]
  4. Never Be The Same Again. [Feat. Carl Thomas and Raekwon]
  5. Teddy Skit
  6. Theodore [Feat. Trife and Twiz]
  7. Ghost Showers
  8. Strawberry [Feat. Killah Sin and RZA]
  9. The Forest
  10. The Juks [Feat. Trife and Superb]
  11. Walking Through The Darkness [Feat. Takitha]
  12. Jealousy
  13. The Hilton [Feat. Raekwon]
  14. Interlude
  15. Love Session [Feat. Ruff Endz]
  16. Street Chemistry [Feat. Prodical Sunn and Trife]

Beatz

  • Ghostface Killah: 1, 5, 14
  • The RZA: 2, 3, 11, 12
  • LILZ&PLX: 4
  • Allah Mathematics: 6, 8
  • Chris Liggio: 7
  • Alchemist: 9, 10, 16
  • Carlos Brody: 13
  • Underdawgz: 15
The following two tabs change content below.
Fuso

Fuso

Fuso

Ultimi post di Fuso (vedi tutti)

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
FugeesBluntedOnReality.jpg