El Michels Affair – Enter The 37th Chamber (Music Inspired By The Wu-Tang)

Voto: n.g.

Michels37th500Fin dal titolo, che parla da sé, “Enter The 37th Chamber” si presenta come un disco eccentrico, passionale, ma soprattutto insolito per due ragioni evidentissime: anzitutto nell’Hip-Hop le cover sono una pratica poco diffusa (e il perché mi sembra intuibile), figurarsi un intero tributo; in secondo luogo il concetto stesso di beat presuppone che una porzione musicale di qualsivoglia natura diventi un loop, ovvero un elemento (sminuzzato, ripetuto, filtrato, però pur sempre statico) dell’intera produzione, meccanismo invertito completamente dagli El Michels Affair, che dissezionano gli elaborati incastri di RZA (gli unici estratti non suoi sono “Cherchez La Ghost” di Carlos Bess e, solo come hidden track della versione in CD, “The PJ’s” di Pete Rock) sotto forma di accordi e spartiti. Un progetto audace, dunque, tra i pochi nel suo genere (ad esempio mi viene in mente “Suite For Ma Dukes”), ma terribilmente riuscito.

La band, capitanata da Leon Michels e Jeff Silverman, si compone di nove musicisti ed è alla seconda uscita dopo “Sounding Out The City”, il loro è un Funk ruvido e opaco che si sposa perfettamente alle atmosfere del Wu-Tang Clan, poiché non ne ricalca in maniera meccanica il sound e ne condivide, invece, il medesimo approccio obliquo e caleidoscopico. Altrettanto adeguata la scelta di pescare all’interno di “Liquid Swords”, “Enter”, “Iron Flag”, “Only Built…”, “Supreme Clientele” e “Return To The 36 Chambers”, per un totale di tredici brani (più interludio ed outro) accomunati da una naturale somiglianza con le composizioni ricche di archi e fiati degli Affair. Questa sorta di riscrittura trova i suoi passaggi migliori nel piano di “C.R.E.A.M.” (da brivido!), nell’organo elettrico di “Can It All Be So Simple”, nel groove imponente di “Uzi” e “Protect Ya Neck”, infine nel coro di voci bianche di “Shimmy Shimmy Ya”; poco meno di quaranta minuti che non deluderanno neppure i fan più esigenti del Clan.

Speriamo gli venga presto voglia del volume due.

Tracklist

El Michels Affair – Enter The 37th Chamber (Music Inspired By The Wu-Tang) (Fat Beats Records 2009)

  1. Duel Of The Iron Mics
  2. C.R.E.A.M.
  3. Mystery Of Chessboxin’
  4. Can It All Be So Simple
  5. Uzi (Pinky Ring)
  6. Interlude
  7. Glaciers Of Ice
  8. Cherchez La Ghost
  9. Criminology
  10. Heaven And Hell
  11. Bring Da Ruckus
  12. Protect Ya Neck
  13. Incarcerated Scarfaces
  14. Shimmy Shimmy Ya
  15. Outro

Beatz

All tracks produced by Jeff Silverman and Leon Michels

The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
FugeesBluntedOnReality.jpg