Anti-Pop Consortium – The Ends Against The Middle

Voto: 4 | Reviewed by Dj Rogo

L’underground ancora una volta si ribella e pubblica qualcosa di tremendamente lontano da tutto ciò che ogni giorno ascoltiamo in radio e in TV. Evolve. La Warp, etichetta specializzata in musica Elettronica, pubblica “The Ends Against The Middle”, il nuovo EP degli Anti-Pop Consortium, gruppo che l’anno scorso ci ha dato un corposo assaggio delle sue strane formule con “Tragic Epilogue”. Cambia il formato, ma non il risultato: gli APC ribadiscono le loro origini meticce mischiando Elettronica, EDM e generi affini all’Hip-Hop, affinando la qualità di un progetto che sovverte tutte le regole del gioco.

“The Ends Against The Middle” è il frutto della genialità con cui Beans, High Priest, M. Sayid ed Earl Blaize plasmano sia il Rap che il beatmaking, dando un senso unico ai loro percorsi in musica. L’inizio, con “Tuff Gong”, è stupendo, beat lento di Sayid perfetto per la squadra al microfono che devasta tutto; “Dystopian Disco Force” è un brano strumentale che ci riporta indietro nel tempo strizzando l’occhio alla Disco, riletta alla maniera del Consorzio; “39303” è l’episodio più strano dei sette presenti, sperimentazione allo stato brado, visionarietà, viaggi mentali privi di meta.

Certo, il percorso è breve, però si può sempre tornare al punto di partenza e fare un altro giro…

Tracklist

Anti-Pop Consortium – The Ends Against The Middle (Warp Records 2001)

  1. Tuff Gong
  2. Splinter
  3. Dystopian Disco Force
  4. 39303
  5. Pit
  6. Perpendicular
  7. Vector

Beatz

  • M. Sayid: 1, 2, 6
  • Beans: 3, 7
  • Priest: 4, 5
The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
FugeesBluntedOnReality.jpg