Afta-1 – FORM

Voto: 4 + | Reviewed by Fugu

L.A. è oramai di nuovo un enorme focolaio di artisti; sono molte, infatti, le personalità interessanti che spuntano fuori di tanto in tanto dalla Città Degli Angeli e Manuel Moran, in arte Afta-1, è tra questi, l’ennesima conferma di come un giovane produttore possa rimescolare le carte in tavola proponendo musica di grande sostanza. Tutto ciò grazie al suo “FORM”, secondo album (ed ennesimo lavoro dopo miriadi di podcast-mix che hanno invaso la rete) ascoltabile per intero da qui. Per quanto possa apparire banale dire che “FORM” sia un disco interessante, mi sembra sia comunque l’aggettivo che più gli si addice; Afta-1 sposta ancora una volta l’asse tra black music ed Elettronica da ascolto su nuovi piani, pur senza stravolgere molto quanto fatto da chi l’ha preceduto e riuscendo a dare al tutto un sapore intenso che arricchisce determinate sonorità di nuova linfa vitale.

Il tutto è un ottimo miscuglio di arte e musica a trecentosessanta gradi, basti ricordare la cura maniacale posta nel creare l’edizione limitata in cassetta del disco e l’assoluta centralità della componente grafica. Il senso stesso del titolo, chiarito proprio da Afta-1, è esplicativo del lavoro nel suo insieme: la forma è per definizione la modalità in cui una cosa esiste, agisce o si manifesta. E’ il fondamento da cui tutte le cose sono percepibili nel mondo fisico. La nostra realtà prende forma come noi ne visualizziamo la sua manifestazione. Una volta visualizzata può essere creata fisicamente. Prendere parte alla costruzione della nostra esistenza esteriore è come un riflesso di ciò che siamo dentro; Vita, Amore, Creazione.

I suoni astratti e sperimentali si mescolano così con naturalezza in un ibrido musicale fatto di Elettronica, Hip-Hop e Jazz/Soul dalle sfumature molto spirituali, attraverso un gioco continuo di elementi che danno vita a un’atmosfera onirica e inebriante, che culla l’ascoltatore dalla prima all’ultima nota, traccia dopo traccia. Il trasporto emotivo con cui sono stati composti gli undici brani è quasi tangibile: “FORM” è un ascolto molto piacevole, è musica di sottofondo che può farci compagnia durante i momenti in cui abbiamo bisogno di tempo per noi stessi; è, citando ancora Afta-1, Listen, Vibrate and Create

Tracklist

Afta-1 – FORM (No label 2010)

  1. Prelude To MeMeaningWE
  2. Infinite Ways
  3. Become Still
  4. Trust
  5. Early Ideas
  6. Rain
  7. Horas Largas
  8. Por Detras
  9. The Time In Between Suite
  10. Brooklyn Sunset
  11. Amor Es

Beatz

All tracks produced by Afta-1

The following two tabs change content below.

Related posts

oceanwisdomchaos93.jpg
LushlifeCSLSXRitualize.jpg
FugeesBluntedOnReality.jpg